Home / Breaking News / Volley Corigliano, la Caffè Aiello batte Potenza Picena in gara2

Volley Corigliano, la Caffè Aiello batte Potenza Picena in gara2

caffè-aielloLa Caffè Aiello che non ti aspetti sfodera una prestazione di gran cuore e, in gara2 dei preliminari playoff, batte la B-Chem Potenza Picena per 3-1, riportando la serie in parità. Più forti del pronostico, più forti delle motivazioni dei marchigiani – scesi in Calabria per chiudere i conti – più forti della coppia arbitrale, a tratti davvero imbarazzante nelle decisioni errate prese contro Corigliano, i ragazzi di coach Totire hanno dimostrato quel “colpo di reni” atteso forse troppo tempo e, se non altro, come ha commentato lo stesso tecnico dei calabresi a fine match, hanno dato «una soddisfazione meritata ai tifosi di casa, ancora una volta numerosi e calorosi sugli spalti, sempre vicinissimi alla squadra». A questo punto diventa decisiva gara3 mercoledì in casa dei marchigiani, dove si deciderà chi accederà ai quarti dei playoff. Guardando a quello che è successo in campo, nel primo set parte meglio la formazione di casa, con i ragazzi di Totire che prendono un break di vantaggio sul 10-8 e vanno al tempo tecnico sul 12-9. La “fiera degli errori” la coppia arbitrale la inaugura sul 13-11, chiamando out un attacco coriglianese e, sul punto successivo, battezzando dentro un attacco ospite fuori d’un metro. Inizia qui il tormentato rapporto dei due arbitri con il pubblico, visto che la contestazione sarà sempre più aspra e durerà fino al termine del match, praticamente senza sosta, visto che gli errori sopra descritti non saranno gli unici. Corigliano va quindi sotto 16-18, ma dopo il time out di Totire i rossoneri risalgono (20-19) e poi allungano (24-21), fino a chiudere con Bortolozzo sul 25-22. Nel secondo set gioca molto meglio la B-Chem, che spinta da Moretti e dal ritrovato Bolla stacca i locali a sul 12-14 e poi allunga sul 14-19, costringendo Totire ad interrompere. Sul 16-22 è chiaro che il parziale è in mano agli ospiti, bravi a chiudere senza patemi sul 20-25. Il terzo set è molto equilibrato. Però è Potenza Picena che comanda per quasi tutto il parziale, subendo il ritorno si Corigliano sul 18-18. I marchigiani sprecano anche il massimo vantaggio di +5 sull’11-16 e si fanno agguantare da un doppio ace di Fabroni (16-17), arrivando comunque ai punti caldi in vantaggio per 22-23. Sempre Bortolozzo, l’uomo dei punti pesanti, chiude però i conti con un muro sul 25-23 e porta in vantaggio i suoi. Nel quarto set c’è grande equilibrio. Al tecnico Potenza Picena è avanti di un punto, ma poi un errore di Graziosi porta avanti la Caffè Aiello sul 19-16. La B-Chem torna in gara dopo il time out di coach Graziosi (19-18), ma uno scatenato Williams riporta su i suoi sul 21-18. Altri errori arbitrali – con la panchina rossonera quasi in campo a protestare e il pubblico imbufalito – portano la B-Chem sul 21-21, ma poi un attacco di Tomasello e due diagonali di Borgogno chiudono set e incontro sul 25-23 che rimanda il discorso qualificazione a mercoledì sul tappeto amico dei marchigiani. Gennaro Cilento (presidente Caffè Aiello Corigliano): «Faccio i complimenti alla squadra, perché stasera siamo stati bravi a vincere contro Potenza Picenza e non solo. Devo infatti ringraziare gli arbitri: grazie a loro finalmente è scoppiata quella scintilla che abbiamo atteso per tanto tempo. Siamo però stanchi di subire torti e dover soprassedere su tanti, troppi errori arbitrali a nostro discapito».
Matteo Bolla (schiacciatore B-Chem Potenza Picena): «Faccio i complimenti a Corigliano per la bella gara che ha disputato. Noi stasera non siamo riusciti a ripetere la stessa prestazione di gara1, subendo un po’ anche l’ambiente che c’è al palazzetto, molto caldo e vicino alla Caffè Aiello. Volevamo chiudere la serie, è vero, ma adesso dovremo rimboccarci le maniche e puntare tutto su gara3. Le motivazioni? Noi partiamo con il fattore campo a favore, ma credo che sarà una gara che giocheremo alla pari, poiché sia noi che Corigliano abbiamo grande voglia di andare avanti». TABELLINO Caffè Aiello Corigliano      3 B-Chem Potenza Picena    1 parziali: (25-22) (20-25) (25-23) (25-23) Caffè Aiello Corigliano: Fabroni 8, Williams 23, Cernic 9, Santucci (L), Tomasello 12, Bortolozzo 7, Borgogno 13. Non entrati Ritacco, Tosi, Casciaro, Festi, Rivan, Galaverna. All. Totire. B-Chem Potenza Picena: Pinelli, Tobaldi 5, Miscio, Bolla 17, Romiti (L), Moretti 27, Zamagni 11, Zampetti, Lipparini 5. Non entrati Valla, De Leo, Caciorgna, Berni. All. Graziosi. Arbitri: Canessa di Bari e Venturi di Torino Note: durata set 26′, 25′, 29′, 29′; tot. 109′. Ace 4/2. Muri punto 11/5. Percentuale in attacco 48% / 50%. Percentuale in ricezione 29% / 45%. Spettatori 750 ca.

Commenta

commenti