Home / Attualità / Villapiana, appello di Grande: «Per la Fase 3 puntiamo su noi stessi»

Villapiana, appello di Grande: «Per la Fase 3 puntiamo su noi stessi»

La ricetta dell’esponente leghista per uscire dalla crisi: «È il momento delle scelte coraggiose»

L’Estate è alle porte e anche Villapiana è pronta a questa Stagione “anomala”, «ma fondamentale per non perdere tutto il patrimonio turistico costruito con anni ed anni di sacrifici». A dirlo è il consigliere comunale della Lega Salvini, Michele Grande, che traccia un piano d’azione in 5 punti entro il quale chiede all’Amministrazione comunale di muoversi per dare respiro all’economia e speranza a tutto il mondo produttivo.

«Condivido – scrive Grande sul suo profilo social – le proposte sulla riduzione delle tasse dei colleghi di minoranza, ma allo stesso tempo chiedo all’Amministrazione di sforzarsi in termini turistici e commerciali, dando uno scossone forte alla Stagione con scelte coraggiose».

Qual è, allora, la ricetta?

Innanzitutto l’abolizione della tassa di soggiorno: «definitivamente o per almeno 2 anni». Poi, a seguire, l’eliminazione dei parcheggi a pagamento e le strisce blu; la creazione di un consorzio di imprenditori balneari «puntando – dice il leghista di Villapiana – su sinergie e lavoro di squadra, così da parlare finalmente con una sola voce». Non solo. Per ripartire serve un piano di assunzioni straordinario a supporto delle attività stagionali «quelle che – precisa Grande – affacciano e lavorano a ridosso delle nostre spiagge, vanno aiutate e supportate con personale esterno utile a verificare il rispetto delle regole, mantenimento delle distanze e quant’altro. Non si può chiedere agli stessi Gestori di caricarsi altri costi per assunzioni, lavorando anche con l’incubo del controllo. L’Amministrazione prepari un piano straordinario di assunzioni di “Controllori Stagionali”». E infine, il pallino di tutti ma che tutti, almeno nell’area della Sibaritide (tranne qualche virtuosa eccezione) non hanno saputo sfruttare, è la promozione ed il marketing turistico. «Con 8km di costa – precisa Grande – tre tipi di fondali ed altrettante diversità di spiagge, è facile per noi creare una grande campagna che promuova i paesi limitrofi a visitare Villapiana. L’Amministrazione investa risorse e tempo in una grande campagna pubblicitaria che faccia conoscere a tutti una città meravigliosa come Villapiana».

«L’Amministrazione Comunale valuti e – se possibile – accolga le nostre proposte – conclude Grande – in un ottica di collaborazione a tutela delle Attività, dei turisti e di tutti i villapianesi».


Commenta

commenti