Home / Breaking News / Villa De Falco, oggi passeggiata informativa

Villa De Falco, oggi passeggiata informativa

villa de falcoVilla De Falco, oggi dalle ore 10 alle 12.30, sarà la giornata dedicata dal “Comitato Liberi e Sovrani per il NO” e dal movimento cittadino di Matteo Salvini, alla diffusione delle ragioni del NO. La passeggiata informativa tra la gente, avverrà presso la zona mercato cittadino nei pressi della villa comunale “Alberto De Falco” dello scalo di Rossano. Alla manifestazione, prenderanno parte i vertici dirigenziali di Noi Con Salvini Calabria, Domenico Furgiuele e Bernardo Spadafora, i vertici dirigenziali Provinciali e i vari dirigenti territoriali. A dare notizia, congiuntamente, Egidio Perri coordinatore cittadino di Noi Con Salvini e Saverio Mazza, coordinatore del “comitato Liberi e Sovrani”.

VILLA DE FALCO, FARE POLITICA TRA LA GENTE

“Abbiamo voluto con questo modus operandi – fa notare Perri -, diversificare quanto abbiamo visto in queste tante settimane, al fine di ben indirizzare e diffondere il messaggio nel votare NO al referendum costituzionale. Sulla scia del nostro modo di intendere e fare politica, sempre tra la gente, nei problemi della gente, ascoltare per meglio capire e meglio comprendere quello che è il pensiero dell’elettore”. Crediamo, dopo settimane di “bombardamento” continuo sulle ragioni del NO o del si, sia questo il momento in cui bisogna confrontarsi e meglio comprendere cosa ne è rimasto dei vari messaggi che la politica ha avuto modo di lanciare nei vari appuntamenti”.

VILLA DE FALCO, SVOLTO LAVORO CAPILLARE

“E’ stata una campagna che molte soddisfazioni ci ha regalato – interviene Mazza -, perché il parere della gente nei nostri confronti, politicamente parlando, rispetto a qualche settimana fa è cambiato. Il Salvini pensiero è recepito e condiviso, lontano da quelle logiche accusatorie dei primi mesi con cui ci siamo dovuti confrontare con la gente. Il “Comitato Liberi e Sovrani” ha svolto sul territorio rossanese, un lavoro capillare nella informazione sulle modalità e sui perché votare NO ad una riforma costituzionale che non sta in piedi nemmeno per i proponenti”.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti