Home / Breaking News / Giornata di formazione politica organizzata dalla Federazione dei Verdi di Corigliano Rossano

Giornata di formazione politica organizzata dalla Federazione dei Verdi di Corigliano Rossano

Il dialogo si è tenuto il 23 agosto nei locali del lido Tropix

corigliano rossanoI locali del lido Tropix di Schiavonea hanno ospitato lo scorso 23 agosto una giornata dedicata al dialogo e alla formazione politica che si potrebbe riassumere nel titolo “Bisogno di assemblare le idee”. L’evento è stato organizzato dalla Federazione dei Verdi di Corigliano Rossano. Si è concluso con la Lectio Magistralis del Prof. Gianfranco Macrì su “Giovani, politica e Costituzione” e ha visto la folta partecipazione di un numeroso pubblico, soprattutto giovani. Grande attenzione hanno suscitato i previsti interventi del Sindaco della Città Flavio Stasi che ha parlato della sua decennale esperienza di attivista e della breve esperienza di uomo delle istituzioni ed ha invitato le nuove generazioni ad avere coraggio ed a pretendere il rispetto delle idee e quello del Prof. Carlo Tansi.

Quest’ultimo ha centrato il proprio intervento sulla sua esperienza alla Protezione Civile Calabria, sul rischio idrogeologico del nostro territorio e della Regione in generale; invitando i giovani all’approfondimento ed allo studio della complessità delle questioni e della politica in generale. Grande entusiasmo e commozione ha suscitato il sentito intervento in differita telefonica da parte di Mimmo Lucano.

CONDIVISIONE DI ESPERIENZE DA PARTE DI MOLTI RAGAZZI

Allo stesso modo, ampiamente partecipati i tavoli tematici programmati per questa prima giornata di formazione; nell’ambito dei quali si è consumato un confronto proficuo e una sorprendente condivisione di esperienze da parte di molti ragazzi. La manifestazione, che si prolungata fino al tardo pomeriggio, è stata organizzata in sinergia con il neo Commissario Regionale del partito Giuseppe Campana, il quale, in conclusione, ha anticipato che da subito inizierà un tour per incontrare tutti gli iscritti e determinare, in modo partecipato, la linea politica da seguire in vista delle prossime elezioni regionali.


Commenta

commenti