Home / Breaking News / Verde pubblico, Mascaro solidale con De Simone

Verde pubblico, Mascaro solidale con De Simone

verde pubblicoVerde pubblico, solidarietà e sostegno vengono espressi dal sindaco di Rossano Stefano Mascaro all’assessore Giovanni De Simone. In questi ultimi giorni protagonista suo malgrado di minacce e filippiche dettate dall’insofferenza e dall’odio sociale relativamente alla gestione del verde pubblico. Una settore quest’ultimo che – scandisce il Primo Cittadino – non soltanto la Giunta ha dimostrato di saper affrontare in modo adeguato, diverso dal passato e per tempo. Ma che sta continuando a governare con senso di responsabilità e di equilibrio. Sia rispetto alla priorità di decoro urbano. Sia rispetto all’altra incancellabile priorità di continuare a garantire tutti i servizi, a partire da quelli essenziali. Contenendo necessariamente i costi insostenibili del passato.

Già da domani venerdì 16 – continua – su tutte le aree sociali e sulle strade inizierà la pulizia meccanica da parte una ditta incaricata ad hoc del servizio. Una prima parte della pulizia delle spiagge, attualmente in corso, sarà ultimata nella prossima settimana. Mentre dai primi di luglio inizierà e si protrarrà fino a settembre, sempre sulle spiagge, una seconda fare di mantenimento. A partire, inoltre, da lunedì 19 – prosegue – ulteriori 10 unità, nell’ambito del progetto regionale della mobilità in deroga, si aggiungeranno alla squadra comunale per la pulizia del verde. Che quest’anno è partita un più tardi del solito ma che ha tuttavia consentito alle casse comunali di non essere del tutto svuotate. Si tratta pur sempre un servizio che non sarebbe stato né sopportabile né più giustificabile. In relazione alle effettive possibilità finanziarie, rapportate al risultato eventualmente atteso

 VERDE PUBBLICO E TURISMO, MASCARO: CONTINUIAMO A RICEVERE APPREZZAMENTI DAGLI OPERATORI

In ogni caso – spiega il Sindaco – ciò non ha impedito né impedirà di avere, entro poche settimane, una città ed un litorale sicuramente più belli e vivibili. Pronti ad accogliere gli ospiti estivi. Esattamente come la città si è già dimostrata pronta ad accogliere, da maggio scorso ad oggi, oltre 10.000 presenze documentate. Frutto per nulla scontato o casuale di una precisa e consapevole programmazione di turismo sportivo. Che è stata messa in campo con lungimiranza da questa Amministrazione. Un risultato, quest’ultimo per il quale stiamo continuando a ricevere apprezzamenti dagli operatori turistici. Ma non da quanti pensano di dover soltanto sistematicamente costruire polveroni inutili. Come adesso per l’avvio di un servizio con soli 10-15 giorni di ritardo rispetto al passato ma, lo si ribadisce, con un risparmio considerevole per l’ente.

Al lamento – conclude Mscaro – continuiamo a preferire il fare. Così come stiamo continuando a dimostrare sin dal nostro insediamento anche per la pulizia ed il decoro della città, condividendo ad esempio soluzioni ed interventi alternativi con tanti operatori commerciali cittadini ai quali sono state utilmente affidate oltre 20 aiuole e che ringrazio a nome dell’Amministrazione Comunale per la collaborazione preziosa nell’interesse generale.

Commenti
Inline
Inline