Home / Attualità / VELA – Anche Luna Rossa nella didattica on line degli atleti calabresi

VELA – Anche Luna Rossa nella didattica on line degli atleti calabresi

A pochi mesi dalla 36° edizione dell’America’s Cup, Luna Rossa “sbarca” virtualmente in Calabria. 

Il celebre team di Luna Rossa (nel riquadro Vasco Vascotto)

A pochi mesi dalla 36° edizione dell’America’s Cup, Luna Rossa “sbarca” virtualmente in Calabria. Merito della Federvela regionale, che ha arruolato Vasco Vascotto, tattico del team Prada Pirelli Luna Rossa, per una lezione on line sulla strategia di regata il prossimo 21 maggio. E in attesa di riprendere il mare il 25 maggio, si spinge sulla didattica.

Tre webinar d’eccezione

Il webinar di Vascotto sarà preceduto il 20 maggio, alle ore 16:00, da quello di Simone Vannucci, tecnico nazionale Fiv di kitesurf. Il 21 alle ore 21, la lezione di Vascotto su strategia di regata, regolazione dello spinnaker e del gennaker e scelta tattica della bolina classica e del VMG (acronimo per “velocity made good”, reale velocità di avvicinamento ad un punto quando si è costretti a non seguire una rotta diretta). Il 22, ore 17.00, Riccardo Belli dell’Isca, staff olimpico Federvela e allenatore degli atleti Camboni e Benedetti delle squadre olimpiche windsurf, parlerà di storia e futuro del windsurf. Insomma, dei webinar attesissimi sulle piattaforme zoom.us e Webex.

Il palmares di Vascotto

Vascotto, tra i velisti italiani più premiati di sempre, non è certo nuovo al mondo della vela calabrese: in gioventù si è più volte allenato in Calabria. Qui, con i velisti di Crotone e Reggio Calabria ha condiviso ben 7 giri d’Italia, organizzati dal patron Cino Ricci. In quegli anni nasce la sua amicizia con i nostri atleti, ad iniziare dalla presidente Fiv VI zona Valentina Colella, con la quale ha condiviso spesso le fatiche degli allenamenti. Il friulano è uno dei velisti più premiati d’Italia. Ha conquistato 5 volte il Giro d’Italia a vela, l’Admiral’s Cup del 1999, due bronzi ai Campionati Mondiali Isaf e tre Medcup. Insignito di 8 medaglie al valore sportivo, ha preso parte alla Louis Vuitton Cup 2007 con Mascalzone Latino, di cui è stato skipper e tattico. Ha al suo attivo due campagne di Coppa America. La prossima edizione, la 36ma, gennaio – marzo 2021, sarà per lui la prima con il team di Luna Rossa.

Francesco Ettorre, presidente nazionale Fiv

Così il presidente nazionale FIV Francesco Ettorre: «La VI zona è riuscita a coinvolgere figure importanti. Un esempio per tutti. Un confronto che, quando si ripartirà – spero molto presto – aiuterà a capire quanto sia importante mettere in contatto i grandi campioni, i grandi tecnici, con i più giovani. Vasco Vascotto, atleta conosciuto a livello mondiale, è parte di quella grande struttura che è Luna Rossa.Vannucci e Belli sono tecnici molto interessanti per il comparto giovanile, il Kite e l’RSX. Insieme, coinvolgeranno significativamente gli atleti, i tesserati, i tecnici che parteciparanno al webinar.».

Colella, Federvela Calabria:«Un onore»

«La disponibilità di Vascotto ci da grandi soddisfazioni – ha dichiarato Valentina Colella, presidente Federvela Calabria-Basilicata -. La VI zona è giovane ma ambiziosa: ed avere un uomo di punta del team di Luna Rossa è un riconoscimento indiscusso. Stiamo parlando della massima espressione della vela italiana. Se oggi festeggiamo questo traguardo lo dobbiamo anche al direttore tecnico delle squadre olimpiche Michele Marchesini, al direttore tecnico giovanile Alessandra Sensini, ed ovviamente al team Prada Pirelli Luna Rossa».

Come partecipare

Chi volesse prender parte alle lezioni, deve accreditarsi autonomamente, tramite istruttore o presidente di circolo, comunicando la propria adesione entro e non oltre il 19 maggio agli indirizzi: segreteria@sestazona.org, direttoresportivosestazona@gmail.com, e specificando nome, cognome, numero di tessera Fiv, email, qualifica (atleta optimist, laser, windsurf, kite, altura, ecc…), istruttore federale (Adi, primo grado, secondo grado con relativo n. di iscrizione all’albo). La segreteria o il tecnico nazionale di riferimento, un giorno prima dell’appuntamento programmato provvederà ad inoltrare invito ai webinar via mail, all’indirizzo indicato dai partecipanti.


Commenta

commenti