Home / Attualità / UDC: «Piena condivisione delle preoccupazioni dei cittadini di Corigliano-Rossano»

UDC: «Piena condivisione delle preoccupazioni dei cittadini di Corigliano-Rossano»

«Flavio Stasi, in passato l’urlatore contro tutti e tutto, sta dando piena prova della sua assoluta mancanza di visione e programmazione»

corigliano rossano

L’UDC di Corigliano-Rossano, a poco più di un anno dalla sua elezione a Primo Cittadino della Città di Corigliano-Rossano, evidenzia gli effetti della nefasta amministrazione del primo Sindaco della nuova Città, nata dalla Fusione tra Corigliano Calabro e Rossano. Flavio Stasi, il fustigatore delle passate Giunte Comunali di Rossano e di tutto il comprensorio Jonico, l’urlatore contro tutti e contro tutto, sta dando piena prova della sua assoluta mancanza di visione e programmazione. E con lui, tutta l’inadeguata Maggioranza, incapace di indicare, in Giunta e in Consiglio Comunale, una strategia chiara nella gestione della Città. E di tutto ciò i cittadini ne toccano con mano le gravi conseguenze. 

Non è il caso di richiamare tutte le problematiche del territorio comunale che rendono difficile la vita degli abitanti della Terza Città della Calabria. Come Partito Politico, siamo usciti a più riprese sulla cattiva gestione dei problemi che affliggono il territorio, anche con proposte risolutive e atteggiamento collaborativo, con particolare riferimento al ruolo del Gruppo Consiliare, che, nella Massima Assise Cittadina, pur nel rispetto delle differenti posizioni di Maggioranza ed Opposizione, ha cercato, senza successo, di dare una mano, su argomenti specifici, alla Giunta Comunale. Ma nulla, dall’altra parte solo un muro di arroganza e di incompetenza. E i risultati si vedono: l’UDC prende atto della nascita di diverse Associazioni e Movimenti di ritorno all’autonomia dei territori della Città di Corigliano – Rossano e condivide le preoccupazioni e lo stato d’animo dei Cittadini, i quali, nell’ultimo anno, hanno visto un netto peggioramento del livello di vita della Terza Città della Calabria, in un momento in cui, a sole poche decine di chilometri dal nostro Comune, Cosenza si è classificata all’ottavo posto della Classifica redatta da Il Sole24Ore delle Città Italiane più virtuose in relazione all’Ecosistema Urbano, prima e unica Città del Centro Sud d’Italia.

E allora, esprimiamo con forza il nostro disappunto per il degrado generale nel quale siamo costretti a vivere, in un contesto territoriale di grandi potenzialità, nelle quali i Cittadini avevano creduto, votando in modo compatto per la Fusione tra le due Città. Come Partito di Opposizione al cattivo Governo della Città, saremo al fianco dei Cittadini per recuperare le ragioni che sono alla base della costruzione della Città Unica. Non si potranno più tollerare oltre gli atteggiamenti superficiali e irresponsabili di questa Maggioranza, causa della perdita di autorevolezza della nostra Città nei Tavoli che contano e nei riguardi delle Istituzioni. Corigliano – Rossano merita ben altro! E lo affermiamo a voce alta! Siamo certi che questa nostra riflessione troverà piena condivisione anche negli altri Partiti di Opposizione nella Città e di Maggioranza nel Governo Regionale, con i quali è opportuno rafforzare una strategia comune di rilancio del territorio, programmando assieme un percorso virtuoso per la soluzione dei problemi dei cittadini.


Commenta

commenti