Home / Breaking News / Turismo Schiavonea, l’identità marinara ancora una volta protagonista

Turismo Schiavonea, l’identità marinara ancora una volta protagonista

identità-marinaraTurismo, l’identità marinara ancora una volta protagonista della programmazione socio-culturale estiva 2014. Presso il borgo vecchio di Schiavonea, ieri (mercoledì 20) si è svolta la 1° edizione di “SUONI, LUCI, GUSTO, CULTURA E TRADIZIONI DEI BORGHI MARINARI DELLA SIBARITIDE”. Una nuova iniziativa del Gruppo di Azione Costiera dedicata alla valorizzazione dei luoghi e delle comunità marinare attraverso il patrimonio enogastronomico autentico.
Promosso dal Gruppo di Azione Costiera (GAC) insieme all’Amministrazione Comunale l’evento, un esperimento di fiera del gusto e della tradizione marinari è stato incorniciato da una scenografia ispirata ai colori del mare e dalle attrezzature da pesca. Numerose le degustazioni di pesce povero e dolci tipici.
Le vie di Schiavonea interessate dell’evento sono state la Napoli, la Genova e Via Gaeta. A fare da scenografia per l’occasione un mix di luci: dal blu al turchese al verde che insieme al sottofondo musicale richiameranno colori e suoni del mare. A rendere tutto più suggestivo, posizionati nelle vie come arredo urbano, gozzi, lampare, reti e ogni strumento o elemento che si ricollega o richiama il mare.
Animato il dibattito sulla risorsa mare, la blue economy e la tutela della sua biodiversità. Hanno partecipato l’assessore comunale al turismo Maria Francesca CEO, il presidente del Gruppo di Azione Costiera (GAC) Cataldo MINÒ, la responsabile provinciale Arpacal del monitoraggio delle acque Evelina PROVENZA, il dirigente regionale responsabile FEP Cosimo Carmelo CARIDI e l’assessore regionale all’agricoltura e pesca Michele TREMATERRA.
A seguire ampio spazio all’enogastronomia. Proposte ai numerosi ospiti ricette tipiche e piatti della memoria marinara preparati dai residenti con la collaborazione di Luciano D’AMORE del Mama Club.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*