Home / Breaking News / Trebisacce, usura: Ugolini torna in libertà

Trebisacce, usura: Ugolini torna in libertà

ugolini

Il Tribunale di Catanzaro

TREBISACCE  Torna in libertà con obbligo di dimora Francesco Ugolini, 40 anni, accusato di usura ed estorsione. Il tribunale del riesame di Catanzaro ha accolto l’istanza presentata dal difensore Giuseppe De Luca, che ha posto la carenza della necessità della misura cautelare, sulla base anche di forme di collaborazione assunte dal detenuto. Sono venute meno pertanto le ipotesi di inquinamento delle prove e il pericolo di fuga. L’uomo era caduto nella rete della guardia di finanza e dei carabinieri di Corigliano insieme ad altri accusati a vario titolo anche di  favoreggiamento e falsità in testamento olografo-cambiale o titoli di credito.  Un giro di prestiti con tassi usurari anche del 400% annuo a persone, commerciarti ed esercenti arti e professioni varie in stato di bisogno, ai quali gli istituti di credito e società finanziarie avevano rifiutato il credito. E Ugolini è ritenuta la mente, ossia punto di riferimento per quelle persone bisognose di finanziamenti.

Commenti