Home / Attualità / A Trebisacce torna l’appuntamento con il Carnevale dello Ionio

A Trebisacce torna l’appuntamento con il Carnevale dello Ionio

La Pro Loco Città di Trebisacce annuncia il ritorno del Carnevale dello Jonio. Dopo il successo ottenuto lo scorso.il 2020 registra l’apertura delle attività della Pro Loco con due eventi legati al Carnevale. Si parte da sabato 22 febbraio con la sfilata di maschere e carri tra le vie cittadine e festa in piazza. Lunedì 24 febbraio, invece, festa in maschera a tema, dedicata al mondo del cinema.

L’evento “Le Maschere del Cinema” avrà come location la Sala San Francesco del Miramare Palace Hotel di Trebisacce, pronta ad accogliere tutti coloro che per una notte vorranno festeggiare il carnevale ballando sulle note di DJ Malta, accompagnato da Gianluca Virelli.

L’appuntamento, che gode del patrocinio e del sostegno del Comune di Trebisacce, si pone un duplice obiettivo, come spiegato dalla presidente della Pro Loco Città di Trebisacce, Concetta Cardamone e dal direttivo dell’associazione:

«Abbiamo scelto questa formula del doppio appuntamento perché vogliamo agire su due fronti per un unico fine: la crescita della nostra Trebisacce e di tutto il territorio. Da un lato, con la sfilata e la festa in piazza, per la realizzazione delle quali abbiamo chiesto il supporto di tutte le associazioni presenti, vogliamo creare un momento di incontro tra i cittadini, che vada a rafforzare il tessuto sociale, e che al tempo stessa spinga chi ancora non conosce la nostra bellissima città a visitarla. Dall’altro lato, con il Veglione: Maschere del Cinema, abbiamo voluto creare per tutti i nostri ragazzi, che spesso in occasione delle feste percorrono chilometri e chilometri per andare a ballare, un’occasione di farlo divertendosi e restando all’interno del nostro territorio. Sono attività che ci permettono di crescere come associazione, anche in occasione di un grande evento di rievocazione storica che stiamo preparando per quest’estate. Insomma la Pro Loco Città di Trebisacce è viva e vitale, impegnata su più fronti e pronta ad accogliere i suggerimenti di tutti coloro che vogliono contribuire alla crescita del territorio».


 

Commenta

commenti