Home / Breaking News / Trebisacce, scuola Sandro Pertini: approvati interventi di adeguamento sismico e antincendio

Trebisacce, scuola Sandro Pertini: approvati interventi di adeguamento sismico e antincendio

trebisacceTrebisacce. L’Amministrazione Comunale, per il tramite dell’Assessore ai LL.PP. Dott. Filippo Castrovillari, comunica che, con Delibera di G.M. n. 37  del 14. 2.2017, è stato approvato il progetto definitivo relativo ad “interventi di adeguamento sismico. E adeguamento alle norme vigenti degli impianti antincendio. Elettrico, idraulico-sanitario e riscaldamento”. Per l’istituto scolastico “Scuola Elementare Sandro Pertini”, ubicata nel quartiere San Martino, per un importo complessivo pari ad Euro 805.960,00. L’assessore informa inoltre che, il Comune di Trebisacce, oltre ad essere stato fra i primi a perfezionare tutta la procedura per attingere ai finanziamenti, previsti dal bando regionale, al punto da essere definito “comune virtuoso”. Per la puntualità e la completezza dei dati inseriti nel sistema ed entro i termini di scadenza previsti, è stato anche il primo Comune in assoluto. Per come certificato dalla stessa Regione, ad aver inserito nell’apposita piattaforma predisposta on line, i progetti elaborati ed approvati. Questo ulteriore progetto proposto, completa il quadro delle previsioni di adeguamento e messa in sicurezza degli edifici scolastici.

TREBISACCE, AMMINISTRAZIONE: “CHE CI SIA QUALCHE MISTIFICAZIONE PREELETTORALE ?”

E’ utile ricordare a qualche “professore delle procedure”,  che non abbiamo nulla da imparare e conosciamo molto bene tutto quello che sottende alla realizzazione di un’opera pubblica. Non abbiamo mai affermato che “iniziano i lavori”. Chi pensa questo è in assoluta malafede ed offende l’intelligenza dei Trebisaccesi. Una cosa è certa però, che i progetti vanno predisposti per come prevede il bando regionale e nei tempi dettati dalla stessa regione. I criteri di selezione sono oggettivi e severi, ragione per cui, essere arrivati primi in tutta la Regione, è sicuramente un motivo di grande orgoglio. A chi pensa, mistificando la realtà, che ci sia qualche velleità preelettorale nell’informare i cittadini del lavoro che l’amministrazione svolge, possiamo solo dire che il Bando Regionale sull’edilizia scolastica è stato pubblicato solo i primi di gennaio. Ecco perché i progetti sono stati redatti, approvati e proposti al momento opportuno.

TREBISACCE, AMMINISTRAZIONE: “NON CHIEDETECI DI FERMARCI”

Se a qualcuno tutto ciò dispiace, non è colpa nostra. Se a questi “scienziati” capiterà di dover amministrare Trebisacce, è probabile che troverà qualche milione di euro da spendere! Non vi pare una cosa buona? Invece da quanto si legge anche sui social, a parere di qualcuno, l’amministrazione dovrebbe improvvisamente bloccare tutto. E non partecipare neanche ai bandi per attingere a nuovi finanziamenti. Onestamente ci sembra una pretesa assurda. Quello che ci preme invece, è continuare a lavorare su tutti i fronti. Visto che, nonostante un notevole ritardo, la regione comincia finalmente a pubblicare i bandi. Non chiedeteci di fermarci…..la città non capirebbe. Il Sindaco, nello stigmatizzare le affermazioni di qualche pretendente alla poltrona di capo dell’amministrazione, ha inteso invece incoraggiare tutti ad andare avanti. Con passione ed impegno, come sempre e fin dal primo istante. Alla fine saranno i cittadini a giudicare. Non certo alcuni ambiziosi personaggi, senza storia e senza alcun legame con la città.

Commenta

commenti