Home / Attualità / A Trebisacce grande sensibilità per i cittadini stranieri

A Trebisacce grande sensibilità per i cittadini stranieri

sprar-trebisacceIl Comune di Trebisacce il 4 agosto 2014 ha sottoscritto l’accordo di programma con il quale si autorizza l’avvio del percorso formativo per i cittadini stranieri che rientrano nell’ambito del progetto SPRAR. Il progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) è costituito da una rete di enti locali che, per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata, accedono al Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo. «Il progetto – afferma il Sindaco l’avv. Franco Mundo -, finanziato dal Ministero dell’Intero, è stato redatto in collaborazione con l’Associazione di Trebisacce Le nuove Lune e l’Associazione di Cosenza La Kasbah. Tale iniziativa prevede la possibilità per coloro che richiedono asilo politico in Italia, nel Comune di Trebisacce, di essere avviati lavorativamente presso alcune aziende nel nostro territorio. Il 4 agosto con la firma del protocollo d’intesa ho autorizzato le ditte ad assumere coloro che rientrano nel progetto SPRAR». Il Comune di Trebisacce, con questo importante traguardo a livello sociale e civile, conferma la grande
sensibilità nei confronti di una tematica molto difficile e dimostra come lo straniero non deve essere concepito come un pericolo, ma come una risorsa.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*