Home / Attualità / Trebisacce, corso di formazione su defibrillatore all’Aletti

Trebisacce, corso di formazione su defibrillatore all’Aletti

trebisacce“Un defibrillatore può salvare la vita”. Partendo da questo presupposto l’Istituto IPSIA “E. Aletti” di Trebisacce ha avviato un corso teorico-pratico di primo soccorso. Per fronteggiare i problemi cardiaci e circolatori. Nei casi di malori di questo genere il limite di tempo per salvare una persona è di soli 5 minuti. Per cui l’unica possibilità di sopravvivenza, in attesa dell’arrivo del 118, è l’intervento tramite il defibrillatore. Con il quale si può evitare l’arresto cardiaco improvviso. Per diffondere la cultura della “cardio-protezione”, l’Istituto Ipsia di Trebisacce guidato dal dirigente scolastico Marilena Viggiano, in collaborazione con l’associazione di volontariato “Florence Nightingale – Operatori Sanitari dello Jonio” (presidente Giuseppe Campanella) ha avviato il progetto “Il defibrillatore può salvare la vita”.

TREBISACCE, NUMEROSI GLI STUDENTI CHE HANNO PARTECIPATO

In questa ottica, nei giorni scorsi nell’aula magna dell’Istituto si è tenuto un Corso di Informazione e di Formazione. Per l’addestramento teorico-pratico alle manovre di BLSD (Basic Life Support and Defibrillation), all’utilizzo corretto cioè, del defibrillatore. Numerosi sono gli studenti, i docenti e gli ATA che hanno partecipato conseguendo l’attestato di formazione. Fra i corsisti che si sono cimentati nella simulazione di pronto intervento, utilizzando il defibrillatore generosamente offerto alla scuola dal noto talent-scout Dino Vitola, la stessa dirigente scolastica Marilena Viggiano.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Commenta

commenti