Home / Breaking News / Trebisacce: Borsa Jonica Turismo, serve condividere il territorio

Trebisacce: Borsa Jonica Turismo, serve condividere il territorio

conferenza-bjtDobbiamo imparare a saper vendere il territorio e a promuovere le nostre eccellenze, facendole conoscere prima di tutto ai residenti di questa vasta area; confezionando, infine, una proposta autoctona distintiva, senza scimmiottare cliché di importazione già per altro falliti altrove. Non ci servono testimonial o eventi copia-incolla. Abbiamo risorse e patrimoni da condividere. Qualora si possa ancora parlare di turismo di massa o esclusivamente balneare, non è questa la via maestra. Ci serve puntare oggi sui turismi e su quello di prossimità.
È quanto emerso dalla conferenza stampa di presentazione della BORSA JONICA DEL TURISMO (BJT), la fiera dell’ecoturismo accessibile, del gusto e del turismo enogastronomico che prenderà il via SABATO 30 MAGGIO e si concluderà il MARTEDÌ 2 GIUGNO.  – All’incontro, ospitato presso l’Hotel MIRAMARE a Trebisacce, moderati da Lenin MONTESANTO Fiduciario Slow Food Pollino Sibaritide Arberia, sono intervenuti, il Primo Cittadino Franco MUNDO, il direttore di Confagricoltura Cosenza Parisio COMODECA, Anna ACCIARDI consigliere nazionale di AGRITURIST e Nicola CAMPAGNA responsabile dell’associazione “Strada dei due mari” promotrice dell’evento. La BJT 2015 è patrocinata dalla Regione Calabria, dal Parco Nazionale del Pollino, dal Gal Alto Jonio Federico II, dal C.O.T.A.J. (Consorzio Operatori Turistici Alto Jonio), Agriturist Calabria, Confagricoltura Cosenza e realizzata in partnership con la BBC MEDIOCRATI, JONICA RADIO, L’ECO DELLO JONIO, JUREKA e con la MONTESANTO SAS Comunicazione & Lobbying media partner.
Seminari di formazione per gli operatori agrituristici, suoni della tradizione, laboratori di cucina e cooking show, spettacoli di danza, accoglienza e identità, turismo di prossimità, biodiversità e produzioni tipiche. Sono 60 gli stand che ospiteranno le eccellenze del territorio.  – Si parte SABATO 30 MAGGIO, alle ORE 11 con l’inaugurazione e con la giornata dedicata all’AGRITURISMO e all’OSPITALITÀ. Dalle ORE 15,30 alle ORE 20 si terrà il seminario di formazione per operatori agrituristici a cura della AGRITURIST. Sarà rilasciato anche un attestato ai partecipanti. Alle ORE 17,30 suoni della tradizione, Zampogna a cura del Maestro Luigi STABILE di Morano Calabro. Alle ORE 18,30 per il LABORATORIO DI CUCINA, Alta Calabria Jonica prepara “I RASCATJELL”. Alle ORE 19,30 SHOW COOKING dello chef Antonio dell’agriturismo Cervinace di Oriolo. Il primo dei quattro giorni si conclude alle ORE 21 con lo spettacolo di Danza Acrobatica del Maestro Dante DONATO di Corigliano. –DOMENICA 31 MAGGIO è la GIORNATA DELL’ACCOGLIENZA. Alle ORE 10 si terrà la conferenza stampa dell’UNPLI Proloco di Montegiordano e Slow Medicine con Mariangela DE VITA (Slow Food Pollino – Sibaritide – Arberia) sul Festival della Dieta Mediterranea. Seguirà alle ORE 11 la relazione dell’agenzia viaggi Sybaris Tour e alle 11,30 la presentazione della piattaforma Slow Tourist Calabria sede di Civita. Alle ORE 11,30 show cooking ed esibizione di artisti di strada. Alle ORE 16 spazio al Comune di CIVITA con la Pro Loco e la rete accoglienze B&B e le identità arbereshe. Alle ORE 17 shoting fotografico in esterno a cura dell’agenzia ETM european top model. Alle ORE 18 sul red carpet sfilata di presentazione delle creazioni della scuola di sartoria. Alle ore 19 artisti di strada e spettacoli di fuoco. Dalle ORE 20 alle ORE 24 contest live di gruppi musicali. – LUNEDÌ 1° GIUGNO: amministrazioni a confronto.MARTEDÌ 2 GIUGNO: giornata dedicata al folklore e alla gastronomia.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*