Home / Breaking News / Trebisacce, approvati i debiti fuori bilancio

Trebisacce, approvati i debiti fuori bilancio

Il sindaco di Trebisacce, Francesco Mundo

Il sindaco di Trebisacce, Francesco Mundo

Il 2 dicembre 2014 si è tenuto il Consiglio Comunale presso la Residenza Municipale di Trebisacce. «Esprimiamo soddisfazione – dichiara il Sindaco avv. Francesco Mundo – per come sono stati svolti i lavori del Consiglio. Sono stati trattati argomenti di particolare interesse e importanza. Finalmente con l’approvazione dei debiti fuori bilancio stasera abbiamo sicuramente chiuso una partita che ci dovrà consentire di guardare al futuro e di programmare interventi di altra natura, interventi strutturali, interventi culturali. I debiti devono costituire il passato, una brutta pagina che abbiamo inteso in qualche modo chiudere. Dando un valore culturale al nostro riconoscimento, abbiamo spazzato via contrapposizioni e superato steccati, riconoscendo dei debiti che non hanno recato giovamento alla comunità di Trebisacce. Sicuramente la minoranza dovrà correggere le espressioni utilizzate non solo durante il Consiglio, ma anche in manifesti affissi qualche settimana fa dove si tacciava l’Amministrazione di aver contratto debiti per circa 2 milioni di euro. La cosa praticamente, oltre che falsa, è illogica sotto ogni profilo. Questo ci dispiace, perché vuol dire che si ragiona sotto la pressione di una campagna elettorale ancora non finita, altrimenti non si spiegano certe dichiarazioni avventate. Speriamo che si ravvedano e che chiedano scusa. Ci dispiace anche che la minoranza abbia in un certo modo cercato di stigmatizzare il riconoscimento di contributi in favore delle associazioni, le quali costituiscono l’energia vitale della collettività, sulle quali il Comune punta per svolgere attività e spesso esse si sostituiscono anche a servizi di natura istituzionale. Noi riteniamo che le associazioni debbano essere incentivate, ci dispiace non poterlo fare per le precarie condizioni finanziarie in cui si trova il Comune, ma sicuramente con quel minimo che possiamo fare, vogliamo dare un segno tangibile dell’attenzione nei confronti di chi opera per la cultura, per il volontariato e chi si sacrifica per gli altri». Di particolare rilievo è stata l’approvazione della proposta progettuale di riqualificazione del Lungomare, zona Riviera dei Saraceni, dove è in costruzione un moderno albergo a cinque stelle, un resort spa, con oneri economici a carico della società costruttrice, che provvederà anche alla riqualificazione dell’area circostante. Altro argomento importante è stato il piano triennale delle opere pubbliche: «è vero che costituisce un adempimento di legge, ma sicuramente -conclude il Sindaco- con gli interventi reali cambieremo volto alla città di Trebisacce e abbiamo inserito solo opere già avviate e già finanziate, senza aggiungere opere che non trovano risorse e quindi non sarebbero realizzabili. Quello che noi intendiamo fare è di attenerci alla realtà e di programmare interventi con la copertura finanziaria».

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*