Home / Attualità / Trebisacce, festeggiati i 100 anni di nonna Dorina

Trebisacce, festeggiati i 100 anni di nonna Dorina

trebisacceFesteggiati, con una Santa Messa di ringraziamento concelebrata dai tre parroci della “Chiesa Cuore Immacolato della B.V.M.” di Trebisacce don Vincenzo Calvosa, don Nicola Cataldi e don Claudio Bonavita, i cento anni della signora Dorotea Verni. Vedova Le Voci, nata il 14 marzo 1917, è da tutti conosciuta come Dorina. Moglie di Giovanni Le Voci che per lunghi anni è stato Capostazione. Prima della morìa dei treni. Dotata di carattere forte e autorevole e di una fede incrollabile nella Provvidenza, la signora Dorina. Frequenta assiduamente le funzioni religiose. Ed è stata per oltre 40 anni impareggiabile maestra di scuola per diverse generazioni di alunni. E soprattutto preziosa maestra di vita per quanti hanno avuto il privilegio di starle vicino. E di attingere alle sue ricche doti di saggezza e di rettitudine.

TREBISACCE, NON FACILE LA VITA DELLA SIGNORA DORINA

E pillole di saggezza la signora Dorina, più che mai sicura e lucida, ha distribuito a piene mani nel corso della concelebrazione eucaristica svoltasi nella sua parrocchi. Per l’occasione gremita, nonostante la giornata feriale, di familiari, di amici ed di tantissimi ex alunni. Venuti anche da fuori città. Vissuta nei difficili anni a cavallo delle due guerre mondiali la signora Dorina, che nella vita, oltre all’affetto dei suoi cari ed alla stima dei suoi ex alunni, ha conosciuto anche momenti tristi come la morte prematura del marito e del figlio Enzo, ma ha sempre superato ogni problema e ogni vicissitudine grazie alla sua enorme fede nel Signore che anche nel giorno della sua festa non ha finito di ringraziare e al quale ha lucidamente riconosciuto ogni merito, compreso quello della sua invidiabile longevità.

Al termine, dopo i discorsi di rito, dopo il saluto istituzionale del primo cittadino che le ha consegnato una targa-ricordo e dopo la lettura della Bolla Pontificia, la signora Dorina ha tagliato la torta nei locali della Parrocchia, a cui ha fatto seguito un ricco rinfresco offerto a tutti i presenti alla cerimonia.

Commenta

commenti