Home / Attualità / Terremoto Centro Italia, il Comune di Cariati si attiva a sostegno delle zone colpite

Terremoto Centro Italia, il Comune di Cariati si attiva a sostegno delle zone colpite

Il Sindaco di Cariati, Filomena Greco

Il Sindaco di Cariati, Filomena Greco

Il Comune di Cariati esprime solidarietà e cordoglio alle città del Centro Italia duramente colpite dal terremoto nella notte tra il 23 e il 24 Agosto. Una tragedia che lascia attoniti e che fa sentire impotenti di fronte alle calamità naturali.
Il Sindaco Filomena Greco e la sua giunta, insieme alla squadra che ha visto partecipe Cariati al programma televisivo “Mezzogiorno in Famiglia”, si è attivata al fine di avviare tutte le iniziative necessarie a garantire solidarietà e sostegno concreto ai comuni colpiti dal sisma.
In particolar modo il nostro pensiero e la nostra vicinanza vanno al Comune di Amatrice, messo in ginocchio dalle violenti scosse. Recente è infatti l’esperienza condivisa con questa Comunità in occasione dei giochi organizzati dal programma televisivo “Mezzogiorno in Famiglia”.
Sono ancora nei nostri occhi le immagini di questo splendido borgo definito “La città delle cento chiese”, con cui ci siamo confrontati in una gara di giochi, sapori e cultura. Disarmante assistere oggi ai filmati di quella piazza a noi divenuta familiare, ridotta in macerie e coperta da una polvere bianca, e delle tante, troppe vite ingiustamente spezzate, di cui ancora conserviamo il ricordo dell’ilarità nei giochi che ci hanno visti avversari e i sorrisi nel mostrarci le bellezze della loro cittadina.
Cariati è già a lavoro. Una vera e propria gara di solidarietà che vede coinvolte istituzioni, volontari e semplici cittadini. Ogni ipotesi di intervento è stata vagliata. Beni di prima necessità, soccorsi sul posto, raccolta fondi, ospitalità ed accoglienza per tutte le vittime del sisma.

Il Sindaco Filomena Greco riferisce: “Non c’è un momento da perdere. Desidero fortemente manifestare tutto il mio cordoglio e la mia solidarietà ai Comuni colpiti da tale immane tragedia. Il Comune di Cariati, in collaborazione con la squadra di “Mezzogiorno in famiglia”, con i Comuni limitrofi e la cittadinanza tutta, si stanno già adoperando per garantire un sostegno concreto alle comunità vittime del terremoto. La nostra vicinanza non sarà soltanto simbolica, ma saranno messe in atto tutte le iniziative necessarie per offrire il nostro supporto reale nel pieno spirito di partecipazione, vicinanza e sostegno. Se serve ospitalità, Cariati è pronta ad accogliere chi è rimasto senza una casa. Intendo fin da ora ringraziare i tanti che hanno dato, sin da subito, la loro piena disponibilità e che sono già a lavoro per offrire il loro contributo”.

Commenta

commenti