Home / Breaking News / TENNIS, Corigliano Rossano: grande successo per la prima edizione del Trofeo Lapietra Costruzioni. 71 i partecipanti da tutta Italia

TENNIS, Corigliano Rossano: grande successo per la prima edizione del Trofeo Lapietra Costruzioni. 71 i partecipanti da tutta Italia

TENNIS, CORIGLIANO ROSSANO. Grande successo per la prima edizione del trofeo LAPIETRA COSTRUZIONI, singolare maschile di III e IV categoria, che si è svolto a Rossano, dal 17 al 30 agosto scorso, nel campo dell’A.S TENNIS CLUB SAN PAOLO DI ROSSANO, guidato dal presidente Roberto Sapia, insieme ai soci Marcello Luberto, Giovanni Loria e Vincenzo Ferrara. Un evento sportivo che ha richiamato nella città bizantina, ben 71 partecipanti provenienti da tutta Italia, oltre che da molte città calabresi. Il trofeo è stato organizzato grazie al fondamentale apporto degli sponsor,tra i quali  L’ECO DELLO JONIO, quotidiano on line della Sibaritide,del Gruppo Editoriale Jonico, PERLA DI CALABRIA, liquorificio artigianale del territorio, LE MOKO bistrot e fingerfood, i VINI STRAGOLIA e SMART MOBILITY, servizi di autonoleggio presente con stand auto. La finale, disputata il 30 agosto ha visto trionfare il maestro Raffaele La Scala del TC di Lamezia, che si è aggiudicato la vittoria, con il risultato di 7/6 – 6/3 su Andrea Piergentili  del TC Parioli, allenato tra l’altro da Vittorio Magnelli, il più forte tennista avuto in Calabria ad oggi  e già capitano della squadra nazionale femminile di coppa Davis, nonchè maestro di alcuni dei più forti tennisti italiani. Acclamati da un folto pubblico partecipante, sempre numeroso ed entusiasta ad ogni gara, la finale tra i due atleti è stata diretta dall’arbitro Gianni Ioria. E come sempre, lo sport sano richiama convivialità. Il pubblico infatti, così come tutti i partecipanti hanno potuto deliziare il palato e gli occhi, grazie alle degustazioni dei deliziosi e raffinati liquori e mousse di PERLA DI CALABRIA e dei pregiati VINI STRAGOLIA, nonchè deliziarsi con un gustoso primo piatto preparato dal bistrot LE MOKO. Appuntamento quindi alla prossima edizione.

Commenta

commenti