Home / Breaking News / Tasi e Tari, nota de “I Popolari per Corigliano”

Tasi e Tari, nota de “I Popolari per Corigliano”

Veduta di Corigliano

Veduta di Corigliano

I Popolari per Corigliano, il Movimento sorto in Città qualche mese fa, hanno affrontato lo scabroso tema delle aliquote TASI, sulla prima casa e TARI, la tassa sui rifiuti. Dal confronto, partecipato e sereno, è emerso quanta sia stata esagerata e senza alcun riscontro in merito l’applicazione delle aliquote al massimo previsto dalla legge da parte del Consiglio comunale.
Non è concepibile, secondo i Popolari, operare a occhi chiusi, senza un chiaro riscontro di merito, a danno dei cittadini solo perché il Comune è sotto l’occhio attento della Corte dei Conti. La volontà politica del Consiglio e dell’Amministrazione comunale, sottolineano i Popolari per Corigliano, doveva emergere applicando una percentuale, almeno un punto, inferiore a quanto deliberato in Assise. È stata un’occasione che l’attuale Amministrazione ha perso. I Popolari ritengono che sia urgente, per ovviare l’inasprimento fiscale esistente con le attuali percentuali, procedere alla revisione catastale degli immobili. Infatti, non è ammissibile che il cittadino di Corigliano paghi sulla casa più del valore fissato dall’Agenzia del Territorio e oltre il doppio rispetto alla vicina Rossano. Questo è l’aspetto, tengono a sottolineare i Popolari, verso il quale staranno vigili e da pungolo all’Amministrazione comunale. Infine, si è discusso sulle recenti elezioni alla Provincia, dove le due Città, Corigliano e Rossano, aspiranti alla conurbazione e alla creazione dell’omonima area urbana, non sono stati capaci, ancora una volta, dialogare per procedere a candidature rappresentative dei due territori. Il Movimento, al termine dei lavori, ha nominato quale portavoce pro tempore, Angelo Foggia.

 

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*