Home / Breaking News / Taglio dei parlamentari, alla Calabria 7 deputati e 4 senatori in meno

Taglio dei parlamentari, alla Calabria 7 deputati e 4 senatori in meno

Oggi l’Aula di Montecitorio è chiamata a esprimere il voto finale sulla riforma costituzionale che prevede la riduzione del numero degli eletti

parlamentariSette deputati e quattro senatori in meno. Sono queste le conseguenze che determinerà in Calabria la riforma costituzionale che dispone il taglio dei parlamentari su cui oggi la Camera è chiamata ad esprimere il voto finale. Il taglio, in particolare, prevede la riduzione da 20 a 13 dei deputati eletti nella regione (meno 35%), mentre i senatori diminuiranno da 10 a 6 (meno 40%). Il via libera appare blindato dall’accordo sulle riforme raggiunto nella coalizione di governo. Tra gli impegni presi c’è anche quello di presentare la riforma elettorale entro dicembre. Anche Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega hanno annunciato il voto favorevole.

Il disegno di legge prevede la riduzione del numero dei deputati da 630 a 400 e quello dei senatori da 315 a 200, in aggiunta al taglio dei seggi dei deputati (da 12 a 8) e dei senatori (da 6 a 4) eletti all’estero. La “riforma Fraccaro”, dal nome dal sottosegretario pentastellato alla presidenza del Consiglio, cambia il rapporto numerico di rappresentanza sia alla Camera dei deputati (1 deputato per 151.210 abitanti, mentre oggi era 1 per 96.006 abitanti) sia al Senato (1 senatore per 302.420 abitanti, mentre oggi era 1 ogni 188.424 abitanti).

Fonte: Corriere della Calabria


Commenta

commenti