questura di cosenza – L'EcodelloJonio http://www.ecodellojonio.it Settimanale di Attualita, Politica e Cultura della Sibaritide Wed, 12 Aug 2020 18:52:52 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.7.18 58enne cosentino arrestato per stalking nei confronti dell’ex compagna http://www.ecodellojonio.it/58enne-cosentino-stalking/ Fri, 24 Jul 2020 14:00:08 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=111115 È stato ricostruito come l’uomo inviasse numerosi messaggi alla donna al fine di costringerla a tornare con lui e la seguiva in ogni suo spostamento Un 58 cosentino, pregiudicato, è stato arrestato poiché ritenuto responsabile del reato di atti persecutori nei confronti della sua ex compagna. Personale della Polizia di Stato, Questura di Cosenza, Squadra Mobile, ...

58enne cosentino arrestato per stalking nei confronti dell’ex compagna

]]>
È stato ricostruito come l’uomo inviasse numerosi messaggi alla donna al fine di costringerla a tornare con lui e la seguiva in ogni suo spostamento

Un 58 cosentino, pregiudicato, è stato arrestato poiché ritenuto responsabile del reato di atti persecutori nei confronti della sua ex compagna. Personale della Polizia di Stato, Questura di Cosenza, Squadra Mobile,  ha quindi dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Cosenza, a seguito di richiesta della locale Procura della Repubblica, diretta dal Procuratore dott. Mario Spagnuolo. In particolare, in base alle indagini condotte dal personale della 3^ Sezione Reati contro la persona, reati sessuali e  reati in pregiudizio di minori della Squadra Mobile, l’uomo, nonostante fosse sottoposto già alla misura del divieto di avvicinamento alla sua ex compagna, continuava a porre in essere condotte violente, minacciose e gravemente offensive nei confronti della stessa, consistenti in molestie e minacce, cagionandole un perdurante e grave stato di ansia, di paura ed un fondato timore per la propria incolumità.


Più specificamente, è stato ricostruito come l’uomo inviasse numerosi messaggi alla donna al fine di costringerla a tornare con lui, la seguiva in ogni suo spostamento, appostandosi sul tragitto che conduce da casa al lavoro e viceversa. Questi episodi si sono ripetuti fino al 5 luglio u.s. quando, da ultimo, l’uomo si è avvicinato alla donna afferrandola per un braccio allo scopo di impedirle la fuga, così da costringerla a riprendere la storia sentimentale dicendole, tuttavia, con tono minaccioso, che la mattina le “avrebbe dato qualcosa”.

58enne cosentino arrestato per stalking nei confronti dell’ex compagna

]]>
Violenze contro moglie e suocera, tossicodipendente allontanato da casa http://www.ecodellojonio.it/violenze-moglie-suocera-tossicodipendente-allontanato-casa/ Thu, 28 May 2020 16:44:39 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=107124 È stato provvidenziale l’intervento degli agenti della squadra mobile della Polizia di Stato Nel pomeriggio di oggi, 28 maggio c.a., personale della Polizia di Stato ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura dell’allontanamento dalla casa familiare e contestuale divieto di avvicinamento alla vittima, emessa dal giudice delle indagini preliminari presso il Tribunale di Cosenza, a seguito ...

Violenze contro moglie e suocera, tossicodipendente allontanato da casa

]]>
È stato provvidenziale l’intervento degli agenti della squadra mobile della Polizia di Stato

cosenza

Nel pomeriggio di oggi, 28 maggio c.a., personale della Polizia di Stato ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura dell’allontanamento dalla casa familiare e contestuale divieto di avvicinamento alla vittima, emessa dal giudice delle indagini preliminari presso il Tribunale di Cosenza, a seguito di richiesta della locale Procura della Repubblica, diretta dal Procuratore Mario Spagnuolo, nei confronti di un ventinovenne, pregiudicato, poiché ritenuto responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

In particolare, in base alle indagini condotte dalle donne e dagli uomini dalla 3^ Sezione Reati contro la persona, reati sessuali e  reati in pregiudizio di minori della Squadra Mobile, l’uomo, anche a causa della sua condizione di tossicodipendenza, poneva in essere reiterate condotte di vessazione fisica e psicologica verso la moglie e la suocera, consistenti nel minacciare ed aggredire le due donne, anche in presenza dei figli minori, uno dei quali con pochi giorni di vita.

Più specificamente, è stato ricostruito come la donna, durante il matrimonio, avesse patito dal coniuge una lunga serie di maltrattamenti e di violenze, con lesioni per le aggressioni subite. L’indagato, ubriacandosi quotidianamente, la picchiava e ingiuriava e rivolgendole anche minacce di morte, addirittura mentre la donna era incinta. La suocera, al fine di dare ausilio alla figlia, veniva anch’ella minacciata ed aggredita dal genero.


A seguito della ricostruzione dei fatti, l’autorità giudiziaria inquirente ha richiesto l’applicazione della misura cautelare dell’allontanamento dell’indagato dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alla parte offesa, a cui oggi è stata data esecuzione.

Violenze contro moglie e suocera, tossicodipendente allontanato da casa

]]>
Emergenza Coronavirus: la Questura di Cosenza riceverà fornitura materiale sanitario http://www.ecodellojonio.it/emergenza-coronavirus-la-questura-cosenza-ricevera-fornitura-materiale-sanitario/ Sat, 21 Mar 2020 12:24:33 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=101685 Uno spiraglio di luce si intravede per i poliziotti cosentini che riceveranno una fornitura strategica di mascherine e guanti in lattice monouso (DPI) in arrivo dal magazzino interreggionale di Ostia Se cossi fosse si tratterebbe di un’assegnazione di materiale in dotazione di reparto che prevede circa 50 maschere FFP2, circa 20 maschere facciali filtranti pieghevoli FFP3, ...

Emergenza Coronavirus: la Questura di Cosenza riceverà fornitura materiale sanitario

]]>
Uno spiraglio di luce si intravede per i poliziotti cosentini che riceveranno una fornitura strategica di mascherine e guanti in lattice monouso (DPI) in arrivo dal magazzino interreggionale di Ostia

Se cossi fosse si tratterebbe di un’assegnazione di materiale in dotazione di reparto che prevede circa 50 maschere FFP2, circa 20 maschere facciali filtranti pieghevoli FFP3, circa 50 mascherine chirurgiche e circa 6500 guanti in lattice monouso di misura piccola, media e grande. Una piccola, piccolissima boccata d’ossigeno per i poliziotti della provincia di Cosenza che giornalmente sono impegnati sul campo nell’attività di contenimento della diffusione del Virus Covid-19: «Certo, si tratta di un respiro di sollievo per le esigue scorte rimaste che consentirà ai Poliziotti di Cosenza di poter lavorare in strada con un minimo di margine di sicurezza in più per quanto riguarda il rischio di contrarre il Virus. Però resta sempre un approvviggionamento esiguo, eccessivamente esiguo se condideriamo che nella provincia di Cosenza lavorano più di 600 poliziotti (tra Questura, Commissariati, RPC, Stradale, Ferroviaria, etc…). Noi siamo stati i primi a lanciare l’allarme in tempi non sospetti (11 febbraio u.s.) ma qualcuno a Cosenza ha strumentalizzato la nostra richiesta di aiuto per autoincensarsi. Adesso?


Adesso vogliamo sentire sollevarsi voci Autorevoli al fianco dei poliziotti……»

Emergenza Coronavirus: la Questura di Cosenza riceverà fornitura materiale sanitario

]]>
Evade dagli arresti domiciliari, individuato e arrestato http://www.ecodellojonio.it/evade-dagli-arresti-domiciliari-individuato-arrestato/ Fri, 06 Mar 2020 08:41:36 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=100376 Personale dell’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Cosenza (Squadra Volante), durante i controlli del territorio hanno tratto in arresto F. A. cosentino di anni 32 L’uomo si era allontanato dal proprio domicilio dove era ristretto in regime di arresti domiciliari per precedenti reati di estorsione e traffico di stupefacenti, fatti risalenti ...

Evade dagli arresti domiciliari, individuato e arrestato

]]>
Personale dell’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Cosenza (Squadra Volante), durante i controlli del territorio hanno tratto in arresto F. A. cosentino di anni 32

L’uomo si era allontanato dal proprio domicilio dove era ristretto in regime di arresti domiciliari per precedenti reati di estorsione e traffico di stupefacenti, fatti risalenti al 2016.

Alla richiesta di documenti, da parte del personale della Polizia di Stato, l’evaso cercava di eludere il controllo ma a seguito di ulteriori accertamenti, emergeva che la persona era ristretto agli arresti domiciliari.


Informata l’A.G. competente fissava per l’arrestato il giudizio per direttissima.

 

Evade dagli arresti domiciliari, individuato e arrestato

]]>
Cosenza, Polizia di Stato: individuato ed arrestato l’autore di un sequestro di persona, a scopo estorsione http://www.ecodellojonio.it/cosenza-polizia-individuato-ed-arrestato-lautore-un-sequestro-persona-scopo-estorsione/ Fri, 17 Jan 2020 16:31:53 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=96751 Nella mattinata odierna ( venerdì 17 gennaio),  personale della Squadra Mobile ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Catanzaro, a seguito della richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, nei confronti di un cosentino, T. I. di anni 46, poiché ritenuto responsabile ...

Cosenza, Polizia di Stato: individuato ed arrestato l’autore di un sequestro di persona, a scopo estorsione

]]>
Nella mattinata odierna ( venerdì 17 gennaio),  personale della Squadra Mobile ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Catanzaro, a seguito della richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, nei confronti di un cosentino, T. I. di anni 46, poiché ritenuto responsabile dei reati di sequestro di persona a scopo di estorsione, rapina e tentata violenza sessuale.

I FATTI

In particolare è stato accertato che la scorsa estate a Cosenza una giovane ragazza è stata percossa e sequestrata, anche sotto la minaccia di subire violenze sessuali, se non avesse restituito un bene o il suo valore, che l’uomo oggi arrestato riteneva gli fosse stato sottratto dalla stessa ragazza o da suoi conoscenti.

Più specificatamente il T.I., già noto alle cronache giudiziarie, una volta accortosi che ignoti gli avevano sottratto una bicicletta elettrica del valore di circa 800 euro, ipotizzando che a commettere il fatto fosse stata una ragazza li presente, forte della sua caratura criminale, con minacce e percosse, la afferrava con forza da un braccio e la trascinava in un locale poco distante, dentro il quale, dopo averla rinchiusa a chiave e averle sottratto i documenti e il telefono cellulare, brandendo un coltello, minacciava di stuprarla e poi di farla stuprare da altre persone, liberandola solo dopo l’arrivo dei familiari unitamente a personale della Polizia di Stato, allertato nel frattempo nella zona in cui la stessa era trattenuta.


La successiva attività investigativa, condotta dalla III sezione “Reati contro la persona” della Squadra Mobile della Questura di Cosenza, ha ricostruito tutta la vicenda riferendo poi alla Procura della Repubblica di Catanzaro che ha richiesto ed ottenuto l’odierno provvedimento restrittivo.

Cosenza, Polizia di Stato: individuato ed arrestato l’autore di un sequestro di persona, a scopo estorsione

]]>
Questura di Cosenza: eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere per stalking, recidivo ad evasione http://www.ecodellojonio.it/questura-di-cosenza-eseguita-ordinanza-di-custodia-cautelare-in-carcere-per-stalking-recidivo-ad-evasione/ Fri, 25 Oct 2019 15:30:48 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=92562 Nei giorni scorsi personale della Squadra Volante della Questura di Cosenza ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di M.R., pregiudicato cosentino del 1968. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di stalking, si era reso responsabile di evasione nella medesima giornata. Quest’ultimo delitto era stato ...

Questura di Cosenza: eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere per stalking, recidivo ad evasione

]]>
Nei giorni scorsi personale della Squadra Volante della Questura di Cosenza ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di M.R., pregiudicato cosentino del 1968. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di stalking, si era reso responsabile di evasione nella medesima giornata. Quest’ultimo delitto era stato reiterato qualche giorno dopo, con il pericolo che potesse continuare a molestare la sua vittima. I reati a lui contestati culminavano, pertanto,  con l’ordinanza del Tribunale di Cosenza  che ne disponeva la custodia cautelare in carcere.  M.R. è stato arrestato e tradotto presso la Casa Circondariale di Cosenza.

Questura di Cosenza: eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere per stalking, recidivo ad evasione

]]>
Questura di Cosenza: pregiudicato evade dai domiciliari. Notato dalla Polizia in giro per la città, finisce in carcere http://www.ecodellojonio.it/questura-di-cosenza-pregiudicato-evade-dai-domiciliari-notato-dalla-polizia-in-giro-per-la-citta-finisce-in-carcere/ Fri, 18 Oct 2019 15:12:05 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=92285 Continua l’attività di controllo straordinario del territorio in tutte le aree cittadine, con particolare attenzione al centro della città di Cosenza. Ieri pomeriggio (17 ottobre) una volante dell’UPGSP, ha tratto in arresto per evasione M.R. pregiudicato con precedenti per furto, spaccio di stupefacenti e reati contro la persona, allontanatosi dal proprio domicilio dove era ristretto ...

Questura di Cosenza: pregiudicato evade dai domiciliari. Notato dalla Polizia in giro per la città, finisce in carcere

]]>
poliziaContinua l’attività di controllo straordinario del territorio in tutte le aree cittadine, con particolare attenzione al centro della città di Cosenza.

Ieri pomeriggio (17 ottobre) una volante dell’UPGSP, ha tratto in arresto per evasione M.R. pregiudicato con precedenti per furto, spaccio di stupefacenti e reati contro la persona, allontanatosi dal proprio domicilio dove era ristretto su provvedimento del Giudice. L’uomo alla vista dei poliziotti cercava di nascondersi ma veniva subito riconosciuto e bloccato. Dopo le formalità di rito l’arrestato veniva tradotto presso la casa circondariale di Cosenza.

Questura di Cosenza: pregiudicato evade dai domiciliari. Notato dalla Polizia in giro per la città, finisce in carcere

]]>
Cinquantenne in manette per atti persecutori, finisce il calvario di una giovane cosentina http://www.ecodellojonio.it/cinquantenne-manette-atti-persecutori/ Thu, 17 Oct 2019 15:06:58 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=92244 Personale delle Volanti della Questura di Cosenza ha tratto in arresto  per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale un cosentino con precedenti penali Nel pomeriggio di ieri una donna cosentina, stanca delle continue minacce, degli atti persecutori e di essere pedinata dall’ uomo che la perseguitava, all’ennesima aggressione ha trovato il coraggio di rivolgersi alla Polizia; telefonando ...

Cinquantenne in manette per atti persecutori, finisce il calvario di una giovane cosentina

]]>
Personale delle Volanti della Questura di Cosenza ha tratto in arresto  per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale un cosentino con precedenti penali

atti persecutoriNel pomeriggio di ieri una donna cosentina, stanca delle continue minacce, degli atti persecutori e di essere pedinata dall’ uomo che la perseguitava, all’ennesima aggressione ha trovato il coraggio di rivolgersi alla Polizia; telefonando  al numero di emergenza  113 e chiedendo l’intervento della Volante. All’arrivo della pattuglia, R.M.  cosentino del 1968 con precedenti penali, ha inveito anche contro i poliziotti. La donna ha riferito agli agenti di vivere dall’estate scorsa un vero e proprio calvario a causa del ossessione dell’uomo. Appostamenti, minacce, pedinamenti in tutti i suoi spostamenti, violenze; tutte riconducibili al rifiuto della giovane di iniziare una relazione stabile con un uomo a lei quasi estraneo e  conosciuto solo per motivi di lavoro.

L’uomo si è invaghito della povera ed ignara vittima; e non rassegnandosi  a dover condividere con la giovane non più di una mera e distaccata amicizia, ha iniziato dapprima a manifestare gelosia, per poi passare alle  minacce ed infine a vere e proprie aggressioni.   Con l’ultima violenza avvenuta ieri nei pressi di un bar del centro cittadino, R.M. è stato tratto in arresto. Posto ai domiciliari a disposizione dell’A.G., l’uomo dovrà rispondere dei reati di  atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale.

Cinquantenne in manette per atti persecutori, finisce il calvario di una giovane cosentina

]]>
Castrovillari: rinvenuta dalla Polizia di Stato, all’interno di una carrozzeria, auto d’epoca. Denunciato un uomo http://www.ecodellojonio.it/castrovillari-rinvenuta-dalla-polizia-allinterno-carrozzeria-auto-depoca-denunciato-un-uomo/ Wed, 25 Sep 2019 15:00:20 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=91236 Il personale della Squadra Mobile della Questura di Cosenza, unitamente a personale del Commissariato di P.S di Castrovillari, nella giornata ieri (martedì 24 settembre) ha deferito alla competente A.G. un carrozziere di Castrovillari, F.S., di anni 45, per il reato di ricettazione. In particolare, a seguito di alcuni furti di autovetture d’epoca, denunciati nelle ultime ...

Castrovillari: rinvenuta dalla Polizia di Stato, all’interno di una carrozzeria, auto d’epoca. Denunciato un uomo

]]>
Il personale della Squadra Mobile della Questura di Cosenza, unitamente a personale del Commissariato di P.S di Castrovillari, nella giornata ieri (martedì 24 settembre) ha deferito alla competente A.G. un carrozziere di Castrovillari, F.S., di anni 45, per il reato di ricettazione. In particolare, a seguito di alcuni furti di autovetture d’epoca, denunciati nelle ultime settimane presso la Questura di Cosenza, la Squadra Mobile aveva avviato un’attività info-investigativa, a seguito della quale, nella giornata di ieri, venivano effettuate delle perquisizioni in alcuni capannoni e magazzini in una zona periferica di Castrovillari.

In uno di questi magazzini, in uso a F.S., titolare di una carrozzeria, risultavano presenti oltre a due autoveicoli d’epoca in fase di riparazione anche una terza, celata dietro un telo plastificato, una Fiat 500 “vecchio” modello priva di targhe, che da accertamenti eseguiti attraverso il numero di telaio, risultava essere stata rubata a Cosenza nei giorni scorsi. L’uomo veniva perciò deferito in stato di libertà all’A.G. per il reato di ricettazione.

Castrovillari: rinvenuta dalla Polizia di Stato, all’interno di una carrozzeria, auto d’epoca. Denunciato un uomo

]]>
Questura di Cosenza: stalking, eseguita misura cautelare divieto di avvicinamento nei confronti di un cosentino http://www.ecodellojonio.it/questura-cosenza-stalking-eseguita-misura-cautelare-divieto-avvicinamento-nei-confronti-un-cosentino/ Wed, 25 Sep 2019 14:26:51 +0000 http://www.ecodellojonio.it/?p=91234 Nella giornata di ieri ( martedì 24 settembre) personale della Squadra Mobile della Questura di Cosenza ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare coercitiva del divieto di avvicinamento alla parte offesa e ai luoghi da lei frequentati, emessa dal GIP presso il Tribunale Ordinario di Cosenza, a seguito di richiesta della locale Procura ...

Questura di Cosenza: stalking, eseguita misura cautelare divieto di avvicinamento nei confronti di un cosentino

]]>
poliziaNella giornata di ieri ( martedì 24 settembre) personale della Squadra Mobile della Questura di Cosenza ha dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di misura cautelare coercitiva del divieto di avvicinamento alla parte offesa e ai luoghi da lei frequentati, emessa dal GIP presso il Tribunale Ordinario di Cosenza, a seguito di richiesta della locale Procura della Repubblica, diretta dal Procuratore della Repubblica dott. Mario Spagnuolo, nei confronti di un uomo, P.S., cinquantaseienne di Cosenza, poiché ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e di stalking.

Le accurate indagini esperite degli investigatori della 3^ Sezione “Reati contro la persona, in danno dei minori e reati sessuali” della Squadra Mobile hanno permesso di acclarare le ripete ingiurie, minacce e violenze dell’uomo verso la propria compagna, violenze scaturite tutte per futili motivi; in un’occasione il reo aveva persino afferrato la povera donna per il collo, buttandole in faccia del caffè bollente.

L’uomo, incapace di accettare l’inevitabile fine della relazione, aveva iniziato anche a pedinarla fino alla propria abitazione ed al luogo di lavoro, minacciandola e tempestandola ossessivamente di telefonate ed sms.


Oltre che dei reati di maltrattamenti in famiglia e di atti persecutori l’uomo è stato indagato anche per il reato di tentata violenza sessuale poiché, in una occasione, dopo averla ingiuriata e percossa, aveva  cercato di abusare sessualmente della stessa contro la sua volontà, non riuscendo nell’intento solo perché la donna, divincolarsi, era riuscita a chiedere aiuto sull’utenza di emergenza 113 alla Polizia di Stato.

Questura di Cosenza: stalking, eseguita misura cautelare divieto di avvicinamento nei confronti di un cosentino

]]>