Home / Breaking News / Successo di ospiti e artisti al Premio Ausonia 2019

Successo di ospiti e artisti al Premio Ausonia 2019

Quadrato in Scena, 5a Mostra nazionale del Teatro Amatoriale Italiano, il Premio della Critica intitolato da quest’anno a Pietro Garinei, è stato assegnato alla compagnia teatrale Stabile dei Nomadi di Leonforte (EN). Sul gradino più alto del podio del Premio Ausonia 2019, premiata tra gli altri dal Presidente nazionale Carmelo Pace, dal direttore territoriale della BPER Salvatore Pulignano e dal patron Antonio D’Amico, è salita la compagnia teatrale C.L.A.E.T. di Ancona.

Sono, questi, i sodalizi artistici premiati nell’ambito della quinta edizione della prestigiosa kermesse nazionale ideata dal presidente del Comitato provinciale di Cosenza della Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA), conclusasi con successo nei giorni scorsi. L’evento ha goduto anche quest’anno della presenza di un padrino d’eccezione: Enzo Garinei, maestro del teatro italiano, a giorni 94enne, innamorato della Città d’Arte di Corigliano-Rossano che lo ha ormai adottato.

Patrocinato, tra gli altri, dal Comune di Corigliano-Rossano, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Comitato Italiano per l’Unicef e dal Ministero per i Beni e le attività culturali (MIBAC), ospitato nel Chiostro di Palazzo San Bernardino, nel centro storico dell’area urbana di Rossano, l’evento è stato presentato dal conduttore radiofonico e tv Savino Zaba, coadiuvato nelle interviste dal comunicatore e lobbista Lenin Montesanto, responsabile comunicazione strategica del Comune di Corigliano-Rossano.

Consegnato da Pina Amarelli, Presidente onorario della Fita, il Premio Ausonia al percorso artistico è stato conferito all’attrice Francesca Nunzi. Il Premio alla memoria, dedicato quest’anno a Mino Reitano è stato assegnato alla Famiglia attraverso il fratello Gegè. Si è esibito anche Felice Pagano, interprete e ambasciatore della musica del celebre Artista Calabrese. Il performer Francesco Lappano è il giovane emergente premiato per l’edizione 2019.

A consegnargli il Premio è stato il tesoriere Giuseppe Minniti. Marco Simeoli ha consegnato il Premio per la sezione autore/testo aall’attore Antonio Grosso. Per la sezione Giornalismo è stato premiato Alfonso Samengo, vicedirettore Rai Parlamento, che impossibilitato a partecipare ha trasmesso un messaggio per ringraziare del riconoscimento e salutare ospiti ed organizzatori.

Il Premio Fausto Taverniti alla comunicazione è stato consegnato da Anna Celestino a Cataldo Calabretta, avvocato, docente universitario e opinionista tv.  I 6 premi sono stati ideati, progettati e realizzati dal Maestro orafo crotonese Michele Affidato, presente ed intervenuto alla cerimonia di premiazione.

Con il regista Marco Simeoli, direttore artistico per le due edizioni consecutive, 2018 e 2019, dell’Ausonia Summer School, e al maestro del teatro italiano Enzo Garinei, Premio Ausonia 2018, Presidente del Comitato scientifico ed ormai padrino d’eccezione dell’evento, c’erano, tra gli altri, l’attore Piermaria Cecchini (Premio Ausonia 2015). Presenti anche i coach della masterclassDaniele De Rogatis e Francesco Castiglione.

Erano presenti tra il numeroso pubblico, tra gli altri, il Capo della segreteria del Mibac Vito d’Adamo, il responsabile per la comunicazione Lo Bono, il Presidente della FITA SiciliaAntonella Messina, la dirigenza della FITA Cosenza rappresentata da Salvatore Viteritti e daCosimo Longo, la responsabile alle relazioni esterne Marianna Monte e Adele Virardiresponsabile pubbliche relazioni per la Fita Cosenza.

Gli altri premi della rassegna Quadrato in Scena. La categoria Migliore regia è stata assegnata ad Aldo L’Imperio de l’Associazione Culturale Teatrale La Cricca di Taranto. Menzione speciale per la gestione dell’imprevisto alla compagnia Confluenze di Rende.

È Simona Paolella della CLAET, narratrice in I giusti nel tempo del male,  la migliore attriceprotagonista. Giuseppe Oriti (Stabile dei Nomadi), George in Il marito di mio figlio è, invece, il migliore attore protagonista. Angela De Bellis de La Cricca è la migliore attrice caratterista o/e non protagonista; Gerardo di Lecce di Ladri di copioni è il migliore attore caratterista o/e non protagonista.

Maschera e volto di Mendicino ha ottenuto la targa per Migliore impianto scenico costumi. Il migliore testo e adattamento è quello de Il marito di mio figlio” di Daniele Falleri. Il miglior trailer è quello realizzato dalla compagnia Ladri di Copioni di Torre del Greco.

In occasione del 5° anniversario del Premio sono state istituite e tributate anche delle menzioni speciali a Salvatore Garbato, il truccatore delle dive italiane, premiato dalla Presidente del Consiglio Comunale cittadino Marinella Grillo; ad Anna Celestino – per i suoi oltre 30 anni di carriera; a Fabio Zumpano, premiato dall’assessore alla città della cultura Donatella Novellis, per i 20 anni di Estate in Moda; e a Raffaella Salamina, prima presentatrice del Premio Ausonia. Gli allestimenti sono stati curati dall’agenzia MpM event e wedding di Maria Paola Mingrone.


 

Commenta

commenti