Home / Attualità / Straface: “Poste di Cantinella ancora chiuse? Il Comune non rilascia il certificato di agibilità!”

Straface: “Poste di Cantinella ancora chiuse? Il Comune non rilascia il certificato di agibilità!”

“Inconcepibile atteggiamento dei preposti uffici comunali che non rilasciano il certificato d’agibilità necessario per la riapertura dei locali”

strafaceLa chiusura dell’ufficio postale della frazione di Cantinella a Corigliano Rossano perdura da diverse settimane, causando il malcontento di numerosi cittadini coinvolti negativamente dalla circostanza, ancor prima dell’esplosione dell’emergenza Covid-19. Torna ad affrontare la vicenda l’ex sindaco di Corigliano Calabro, Pasqualina Straface, rappresentante del Movimento del Territorio. “I problemi dell’ordinarietà, quelli che attengono ai servizi e ai diritti dei cittadini, pur se in periodo di stravolgimento delle rispettive quotidianità come quello che stiamo purtroppo attraversando, non finiscono in soffitta o si risolvono da soli, come per incanto. Ciò – dichiara Straface – vale anche per l’ufficio postale di Cantinella, importante presidio non solo per quanti ivi risiedono ma anche per coloro i quali provengono da limitrofe frazioni dell’area urbana coriglianese. La chiusura temporanea del predetto ufficio, inizialmente indicata con puntualità dalle Poste Italiane per lavori strutturali all’edificio ospitante nel periodo compreso fra il 3 e il 29 febbraio, a distanza di oltre due mesi dal medesimo termine non registra alcuna novità. Ad invocarne oggi più che mai l’apertura, in modo a dir poco comprensibile, sono i cittadini residenti a Cantinella.

APPELLO ALL’AMMINISTRAZIONE: RISOLVERE LA SITUAZIONE, INSOSTENIBILE PER MOLTI DEI RESIDENTI

Ma perché tale problematica non riesce, finalmente e definitivamente, a vedere l’auspicata conclusione con un positivo esito, alleviando così i disagi della popolazione? La risposta sembra essere contenuta, paradossalmente, in una non-risposta, ossia nell’inconcepibile atteggiamento dei preposti uffici comunali che non rilasciano il certificato d’agibilità necessario per la riapertura, da parte di Poste Italiane, dei locali del proprio ufficio situato in Piazza Madonna di Fatima di Cantinella. Un fatto assurdo, considerato che i lavori all’interno dell’edificio sono stati realizzati e ultimati”. “Chiediamo pertanto all’Amministrazione comunale – questo l’appello dell’ex sindaco Straface e del Movimento del Territorio – di risolvere la situazione ormai insostenibile della chiusura dell’ufficio postale, prezioso punto di riferimento per la comunità di Cantinella. Molti residenti sono persone anziane o comunque sole e per loro ogni spostamento a Corigliano Scalo costituisce fonte di non poche difficoltà. Non è ammissibile che un importante servizio del genere continui a rimanere inattivo per una formalità burocratica, bistrattando le esigenze della cittadinanza”.


Commenta

commenti