Home / Attualità / Statale 106, partono i lavori del cavalcavia al km 14+520

Statale 106, partono i lavori del cavalcavia al km 14+520

statale 106“Al via i lavori per la messa in sicurezza e ripristino delle condizioni di percorribilità del cavalcavia posto “sulla” statale 106 Radd. al km 14+520”. A comunicarlo è il Segretario Generale Filt Cgil Comprensoriale Michele Tempo. “Per il cavalcavia la società ANAS aveva richiesto al Comune di Corigliano-Rossano l’emissione di specifiche ordinanze; finalizzate alla disciplina temporanea della circolazione stradale per consentire interventi in ordine al rafforzamento corticale delle strutture portanti. Lavori che però, dall’emissione della prima ordinanza il 9 ottobre 2018 alla successiva, più restrittiva, del 10 dicembre 2018, non venivano avviati; lasciando immutate le condizioni di “insicurezza” sull’asse viario in questione, che già di suo, è opinione diffusa e comprovata, non ha nel fattore “sicurezza” la sua caratteristica precipua, con evidenti ricadute negative per le condizioni di agibilità e sicurezza della viabilità pubblica per tutti i cittadini.

STATALE 106, CGIL: UN RINGRAZIAMENTO ALL’ANAS

Considerando che l’interdizione al transito sul cavalcavia specificato anche per i mezzi di trasporto pubblico, arreca forti disagi agli utenti, agli operatori e alle aziende assegnatarie del servizio, rendendosi necessari percorsi alternativi che allungano tempi e percorrenze, si è reso indispensabile un nostro intervento per sollecitare l’ANAS a richiamare le ditte assegnatarie dei lavori ad un avvio immediato degli interventi.

Un ringraziamento quindi all’ANAS per aver tenuto conto delle nostre sollecitazioni. E per aver svolto tempestivamente un ruolo positivo per lo sblocco della vicenda. Continuiamo a sollecitare vivamente anche i Comuni e tutti i soggetti competenti ad una puntuale verifica di tutte le strutture presenti sugli assi viari di competenza. Per consentire le migliori condizioni di sicurezza per i cittadini e per l’ambiente, in tutto il territorio.

Commenta

commenti