Home / Attualità / Statale 106, annunciati 2 miliardi di investimenti

Statale 106, annunciati 2 miliardi di investimenti

statale 106Nel corso di una conferenza stampa online tenutasi sulla pagina Facebook de L’Associazione “ Basta Vittime Sulla Strada Statale 106 ”,  si è dato atto della ricezione, nella giornata di venerdì 23 marzo, di una importante comunicazione via posta certificata dall’Arch. Maria Lucia Conti; Direttore Generale per le strade e le autostrade del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nella comunicazione, “con riferimento ai copiosi esposti, alle istanze ed alla petizione trasmessa dall’Associazione contenente 25.000 firme pervenute allo scrivente Ministero si fa presente che a seguito di riunioni tenute con l’Anas Spa si è giunti a programmare e finanziare interventi di ammodernamento e di manutenzione straordinaria e ordinaria ritenuti prioritari. Accogliendo quindi molte delle richieste avanzate dall’Associazione”.

INTERVENTI IN CORSO DI ESECUZIONE

Interventi per la messa in sicurezza tra i Km 219 e 278 della S.S.106 – 2° Stralcio Parte A per un importo di 28 milioni di euro a valere sui fondi ordinari ANAS Contratto di Programma 2007: realizzazione di 3 rotatorie a Crotone Aeroporto, 1 rotatoria a Gabella con la sistemazione della viabilità e degli accessi; 2 rotatorie con sopraelevata a Mandatoriccio, 1 rotatoria a Calopezzati e 2 rotatorie a Rossano (Zolfara e Aranceto). Sempre in corso di esecuzione i lavori per la variante all’abitato di Palizzi Marina – 2° Lotto dal Km 49+485 al Km 51+750 per un importo di 82,3 milioni di euro a valere su Fondi FAS – Delibera CIPE n.106 del 20/12/2004.

INTERVENTI APPALTATI CON PROGETTAZIONE ESECUTIVA IN CORSO

Nuova S.S.106 “Jonica” – Megalotto 3 (Sibari – Roseto Capo Spulico), importo di 1.335,12 milioni di eurofinanziato per 969,4 milioni di euro a valere sulle delibere CIPE 103/07, 30/08 e 88/11 e sui Decreti Interministeriali n.88 e 89 del 07/03/2013, e per 265,3 milioni di euro previsti nel Piano Pluriennale 2016-2020 a valere sul Fondo Unico Anas.

INTERVENTI CON APPALTABILITÀ PREVISTA NEL 2018

Lavori di collegamento della S.S.106 esistente alla S.S.106 VAR/A relativi all’adeguamento della Strada Provinciale 16 per il rafforzamento della viabilità per un importo di 2,77 milioni di euro a valere sul Fondo Unico Anas. Realizzazione del nuovo svincolo per l’ospedale unico della Sibaritide per un importo di 2,5 milioni di euro a valere sui fondi APQ Calabria.

INTERVENTI CON APPALTABILITÀ PREVISTA NEL 2019

Lavori di realizzazione dell’asta di collegamento in destra idraulica del Torrente Gerace tra la S.S.106 VAR/B (Svincolo di Gerace) e la S.S.106 esistente al Km 97+050 – Prolungamento Locri per un importo di40 milioni di euro a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione. Mentre nella tratta Crotone (Bivio Passo Vecchio) Km 256 e Sibari Km 329 della S.S.106 è previsto un massiccio intervento di messa in sicurezza diviso in 3 Tronchi per un importo complessivo di 447,35 milioni di euro a valere sul Fondo Unico Anas e sul Fondo di Sviluppo e Coesione. A Crotone, inoltre, è prevista la realizzazione della Variante dal Km 241+250 al Km 250+500 (Passovecchio), per un importo di 148,27 milioni di euro a valere sul Fondo Unico Anas. In riferimento a questi massicci interventi appena elencati sono stati già bandite due gare attualmente in corso.

Sempre nel 2019 saranno appaltati altri due interventi. Manutenzione e messa in sicurezza dal Km 238 (Aeroporto di S. Anna), al Km 241 (Svincolo di Papanice) per un importo di 25 milioni di euro a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione. Collegamento viario ponte di Cropalati – S.S.106 Jonica Mirto – V° Lotto per un importo di 21,80 milioni di euro a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione.

CONSIDERAZIONI DEL PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE

Pugliese ha evidenziato che queste risorse (circa 2 miliardi di euro), previste sulla S.S.106 sono state già stanziate. Ha inoltre sottolineato che per 1,3 miliardi di euro esiste già una aggiudicazione della gara ed è già presente un progetto esecutivo mentre per circa 600 milioni di euro sono attivi già due bandi di gara attualmente ancora in corso. Soddisfazione, infine, è stata espressa dal Presidente Pugliese per quanto riportato nella comunicazione inviata dal Direttore Generale del Ministero delle Infrastrutture.

«Questo risultato storico da qui a pochi mesi vedrà sulla S.S.106 l’inizio di un grande cantiere che mancava da almeno 80 anni. Ed è il frutto della grande sinergia che è nata tra migliaia di cittadini calabresi e la nostra Associazione; e poi tra quest’ultima e l’Anas  Spa, il Ministero delle Infrastrutture e la Regione Calabria. A cui dobbiamo riconoscere una grandissima capacità di ascolto. Sono certo – ha concluso Pugliese – che da qui a pochi mesi ci sarà da divertirsi. Perché finalmente vedremo tutti con i nostri occhi quello che siamo riusciti a determinare con impegno instancabile; e con una partecipazione straordinaria che ha portato – lo voglio ricordare – ad una petizione che ha raccolto ben 25.000 firme».

Commenta

commenti