Home / Territorio / Altomonte / Stabilizzazione LSU-LPU di Altomonte, confermato impegno Amministrazione

Stabilizzazione LSU-LPU di Altomonte, confermato impegno Amministrazione

Risorse importanti per efficienza macchina Comunale. Il Sindaco Coppola: «Stabilità economica per 31 unità»

Uno degli impegni amministrativi che era ed è stato mantenuto è quello di stabilizzare i tanti lavoratori in forze all’Ente. Rappresentano una risorsa preziosa per il funzionamento efficace ed efficiente della macchina comunale e contribuiscono a garantire servizi al cittadino.

È quanto dichiara il Sindaco Giampiero Coppola informando che sono 26 i lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità che si è provveduto a stabilizzare a 18 ore e 5 i dipendenti che, su un percorso già avviato nel 2010 dalla precedente Giunta Coppola, da part time sono passati a full time, dopo una lunga attesa.

Per raggiungere questo obiettivo – prosegue il Primo Cittadino – sono stati intercettati tutti i contributi regionali e nazionali previsti ed investiti, inoltre, fondi comunali per circa 70 mila euro annui. Sono state espletate tutte le fasi di selezione previste dalla legge. Manca solo la firma dei contratti per Lpu/Lsu mentre i 5 ex part time hanno già siglato il nuovo contratto per 36 ore settimanali.

La fuoriuscita dallo stato di precarietà di queste 31 unità e delle loro famiglie a favore di una maggiore stabilità economica – conclude il Sindaco – rappresenta per noi motivo di soddisfazione ed il mantenimento di un punto del programma elettorale. Inoltre con la qualità del lavoro di queste unità Altomonte ne guadagnerà certamente. L’impegno dell’Amministrazione Comunale continuerà in questa direzione auspicando ulteriori interventi in favore dei lavoratori da parte dello Stato e della Regione Calabria.


 

Commenta

commenti