Home / Attualità / Sta bene il ragazzo soccorso all’Acquapark Odissea 2000

Sta bene il ragazzo soccorso all’Acquapark Odissea 2000

di SERAFINO CARUSO

Il ragazzo che nella giornata di lunedì scorso si è sentito male dopo aver ingerito acqua e perso conoscenza all’interno della Piscina ad Onde dell’Acquapark Odissea 2000 di Rossano, sta bene ed è fuori pericolo di vita. Ricoverato subito dopo l’incidente nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Rossano, le sue condizioni sono attualmente sotto controllo medico. Si è temuto il peggio, però. Ma grazie al pronto intervento dello staff dei bagnini, del medico specializzato e dell’infermiere interni all’Acquapark, la situazione è stata risolta nell’immediato. Respirazione artificiale e massaggio cardiaco sono stati provvidenziali. Era stato chiamato anche l’elisoccorso di Cosenza, ma poi si è riusciti a trovare una collocazione nel reparto di rianimazione.

SUI FATTI IN CORSO INDAGINI, MA L’ACQUAPARK ODISSEA 2000 E’ ESENTE DA RESPONSABILITA’

L’Acquapark Odissea 2000 di Rossano è uno dei parchi acquatici più grandi d’Europa. Ogni anno attira migliaia e migliaia di visitatori. Tantissimi i giochi presenti, oltre al numeroso e qualificato personale. Una perla imprenditoriale di Rossano e della Calabria tutta. Quando si va in un parco acquatico si devono seguire delle regole. Così come in ogni momento di vita quotidiana. Sui fatti accaduti sta indagando l’Autorità Giudiziaria, che ha avviato indagini. Pare che il ragazzo, in compagnia di altri amici, più di una volta si sia avvicinato alle griglie di aspirazione delle acque (zona off limits). E più di una volta il personale dell’Acquapark li ha richiamati per redarguirli. Nonostante ciò, il giovane avrebbe continuato a spingersi con le gambe sulle griglie. Finché queste non hanno ceduto, rimanendo intrappolato per alcuni minuti sott’acqua. Il personale ha fatto subito spegnere i motori delle piscine e lo si è potuto così tirare fuori dalla piscina. Da lì, poi, i primi soccorsi. Grazie ai quali si è evitata la tragedia.

L’Acquapark Odissea 2000, cui tutte le altre attrazioni ludiche (comunica la direzione) sono aperte, funzionanti e fruibili senza alcuna limitazione né rischio, si è sempre contraddistinta per la qualità dei servizi offerti. La dirigenza pone, da sempre, il massimo scrupolo riguardo le misure di sicurezza. Sono da stigmatizzare, piuttosto, i comportamenti inadeguati di chi scambia un parco di giochi acquatici per un parco avventura. Mettendo a repentaglio la vita propria e quella altrui.

Commenta

commenti