Home / Breaking News / Spoke Corigliano-Rossano, Bevacqua incontra Mauro

Spoke Corigliano-Rossano, Bevacqua incontra Mauro

spoke corigliano-rossanoIl consigliere regionale Mimmo Bevacqua, alla luce delle notizie circolate negli ultimi giorni relativamente al potenziale annullamento dello Spoke Corigliano-Rossano, ha richiesto un incontro con il Direttore Generale dell’Asp di Cosenza, Raffaele Mauro.
Nel corso dell’incontro, il consigliere regionale del Pd ha avuto modo di conoscere il programma di intervento aziendale e verificare il  reale stato dei fatti.
“Come ho avuto modo di appurare – afferma Bevacqua – è necessario operare una opportuna distinzione fra la rete di assistenza territoriale e gli Spoke che aderiscono alla rete di assistenza ospedaliera. Quest’ultima è stata irrobustita con l’assunzione di Dirigenti medici di anestesia e rianimazione e di Medicina e chirurgia d’urgenza.

SPOKE CORIGLIANO-ROSSANO, AVVIATI LAVORI DI RECUPERO

Parimenti sono stati avviati lavori di recupero dell’ospedale. Che riguardano  sia elementi strettamente strutturali sia gli ambienti sanitari veri e propri, quali la sale operatorie e la rianimazione. A breve, inoltre, secondo quanto assicura il  Direttore Mauro, sarà operativa anche  la Risonanza magnetica. Un ulteriore presidio diagnostico che eviterà ai cittadini di doversi recare altrove. Ho avuto modo di constatare che la Direzione aziendale  è impegnata a garantire o  ripristinare, la dove fossero carenti,  gli standard di sicurezza e contemporaneamente assicurare livelli omogenei di servizi sanitari sul territorio, nell’ambito delle linee guida dettate dal decreto commissariale.

Le rassicurazioni ricevute mi confortano ma, non per questo, devono indurre ad abbassare la guardia. Permane una situazione di criticità complessiva nell’area del basso Ionio cosentino. Un territorio da troppi anni soggetto a reiterate spoliazioni e carenze. Pertanto avremo modo di verificare quanto indicato dal Direttore Mauro per i prossimi mesi. Per noi, resta centrale il diritto alla salute di tutti i cittadini calabresi”.

Commenti