Home / Breaking News / Spezzano, sindaco Nociti pronto a presentare la squadra di governo

Spezzano, sindaco Nociti pronto a presentare la squadra di governo

Nociti soddisfatto del risultato ottenuto (1982 voti)

spezzanoIn occasione del primo consiglio comunale di Spezzano Albanese convocato per domenica 9 giugno alle 18:30 il neo eletto primo cittadino Ferdinando Nociti presenterà la sua squadra di governo. Esaminate le condizioni di incandidabilità, ineleggibilità e incompatibilità del sindaco e dei consiglieri eletti nella consultazione del 26 maggio, il sindaco farà il suo giuramento. Presenterà poi la nuova giunta e gli incarichi donati ai consiglieri eletti. Soddisfatto per il risultato ottenuto (1982 voti), il primo cittadino ringrazia l’intera comunità per la fiducia data; sottolineando quanto sia stato importante il risultato elettorale al fine di proseguire un cammino iniziato già nel 2014. “Credo – ha detto Nociti – che Spezzano abbia premiato la buona amministrazione sfatando il mito che da circa 30anni non vedeva un sindaco riconfermato. Ora lavoreremo per dare la vera svolta alla nostra comunità».

In termini di squadra di governo, Nociti ha preferito mantenere la stessa giunta, rimaneggiando lievemente gli incarichi e ridistribuendoli anche fra i nuovi eletti. Pertanto, vicesindaco resta Giuseppe Liguori con incarichi ad Ambiente, Urbanistica, Lavori Pubblici ed Edilizia Scolastica; a Giuseppe Muià vanno i Servizi Pubblici comunali, la Viabilità, la Protezione Civile e l’Igiene Pubblica;  Agricoltura, Termalismo, Turismo, Spettacolo, Comunicazione e Marketing vanno a Maria Galizia; a Caterina Marini il Bilancio, il Personale, le Politiche Sociali e le Politiche del lavoro e formazione. Per i consiglieri gli incarichi saranno così distribuiti: Rossana Nociti Cultura, Pubblica Istruzione e Affari legali e contenzioso; Pietro Damiano Attività produttive e Commercio; Maria Teresa Camodeca Associazionismo, Politiche Giovanili e Fondi Europei; Francesco Viceconte Rapporti con lo Scalo, Sport e Tempo libero.


Commenta

commenti