Home / Attualità / Sicurezza stradale, lunedì ultimo atto

Sicurezza stradale, lunedì ultimo atto

sicurezza stradaleLa campagna di sicurezza stradale organizzata dall’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” si chiude nella consapevolezza di aver fornito un input decisivo alla sensibilità giovanile verso le buone regole di guida. Come mai era stato fatto in Calabria prima d’ora. Lunedì 19 dicembre, nell’Auditorium del Liceo Scientifico di Rossano, andrà in scena l’ultimo atto di quella che da più parti è stata battezzata come l’iniziativa cardine di un processo sempre più necessario: rendere coscienti, soprattutto i giovani, del valore della vita. “Quando guidi pensa a chi ti ama. Le regole ti salvano la vita e rispettarle conviene” vedrà premiate tutte le classi scolastiche che hanno partecipato al concorso realizzando un lavoro.

SICUREZZA STRADALE, GLI INTERVENTI

La manifestazione, patrocinata dall’Assessorato alle Infrastrutture della Regione Calabria e dall’Istituto di Istruzione Superiore “San Nilo” sarà introdotta e moderata da Serafino Caruso (direttore de “L’Eco dello Jonio”, media partner della Campagna di Sicurezza), vedrà i saluti di S.E. Mons. Giuseppe Satriano Vescovo dell’Arcidiocesi di Rossano – Cariati, delle Prof.ssa Adriana Grispo Dirigente Scolastico dell’I.I.S. “San Nilo” ed i saluti del Presidente dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” Fabio Pugliese. Le conclusioni saranno affidate all’Assessore regionale ai Trasporti Roberto Musmanno ed all’On. Enza Bruno Bossio (componente della Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati). Sarà presente all’iniziativa anche l’Ing. Vincenzo Marzi Capo (Compartimento della viabilità per la Calabria) a cui l’Associazione consegnerà una targa realizzata a mano dal Maestro Orafo Domenico Tordo.

SICUREZZA STRADALE, LE CLASSI PREMIATE

Le 37 classi scolastiche che saranno premiate sono rispettivamente la 4E, la 3A e la 4A dell’IPSIA “Ezio Aletti” di Trebisacce; la 4A LES, 4B AFM, 4B LES, 5A LES, 5A e 4A dell’ITAS-ITC di Rossano; la 1AI, la 1BI e la 4AE dell’ITIS di Rossano; la 3D, 4A, 4B, 3A e 3C dell’Istituto Professionale Alberghiero di Rossano; la 4A dell’Istituto Tecnico Agrario; 1M, 3M, 4L, 2L, 2M e 5M del Liceo Linguistico Rossano; 2B, 4C, 5C, 1B, 2A e 5E del Liceo Scientifico di Rossano; la 4A del Liceo Classico S. Nilo di Rossano; la 3AT dell’I.T.C “Palma” Corigliano Calabro; la 4B dell’I.T.G. “Falcone – Borsellino” di Corigliano Calabro e la 5A dell’I.T.G. “Falcone – Borsellino” di Rossano; la 3B e la 5C dell’I.T.I “Nicolas Green” di Corigliano Calabro; il 5B del Liceo Classico di Corigliano Calabro.

SICUREZZA STRADALE, I PREMI

Tutte le classi scolastiche riceveranno una pergamena direttamente dall’Assessore Regionale alle Infrastrutture che li nominerà ambasciatori della Sicurezza Stradale “per aver aderito con impegno, attraverso la realizzazione di una attività, all’iniziativa dedicata  alla Sicurezza Stradale nell’ambito della Campagna “Quando guidi pensa a chi ti ama. Le regole ti salvano la vita e rispettarle conviene” e per aver contribuito a sensibilizzare la collettività, e i giovani in particolare, alla cultura del rispetto di tutte le regole e del codice della strada”. Solo gli studenti della classe 4B dell’Istituto Professionale Alberghiero di Rossano riceveranno, oltre all’attestato, un premio per aver vinto il concorso.

L’Associazione, comunica, infine, che alla manifestazione sono stati invitati tutti i Dirigenti Scolastici del territorio, tutti i Sindaci e gli Amministratori che hanno affiancato l’Associazione nel corso dell’iniziativa e, soprattutto, le attività del territorio che hanno voluto sostenere l’Associazione nella più grande Campagna di Sicurezza Stradale della storia della Calabria.

Commenta

commenti