Home / Attualità / Sicurezza a Corigliano, sottoscritto documento da tutti i capi gruppo

Sicurezza a Corigliano, sottoscritto documento da tutti i capi gruppo

giuseppe geraciL’attenzione alla sicurezza a Corigliano deve tradursi in azioni concrete, sia di contrasto alla criminalità, sia volte alla rimozione dei fenomeni di marginalità e disagio che spesso concorrono alla diffusione di manifestazioni criminose. La sicurezza, infatti, non solo è questione di ordine pubblico, controllo del territorio, tutela fisica dei cittadini, ma anche equilibrio tra le parti sociali, integrazione tra i suoi abitanti, italiani e stranieri, difesa dei diritti,libero godimento ed accesso eguale ai servizi, difesa del territorio e in generale tutela del cittadino inteso nell’ accezione più completa. È quanto ispira la mozione di sicurezza sociale e ordine pubblico sottoscritta da tutti i capi gruppo e che sarà discussa e votata al prossimo Consiglio Comunale.
Esprime soddisfazione il Sindaco Giuseppe GERACI per il metodo ed i contenuti preferiti nel documento comune. Elevare il livello di consapevolezza istituzionale e sociale sulla complessiva emergenza sicurezza, cittadina e territoriale, e soprattutto sugli strumenti da condividere con forze dell’ordine e Prefettura, era e rimane la nostra priorità; ben sapendo – continua Il Sindaco – che la complessità e la gravità del fenomeno non possono essere governate singolarmente da nessuno dei soggetti in questione. Per queste ragioni – va avanti – continuiamo a preferire il dialogo e la sinergia più ampie. Allo stesso tempo – scandisce il Primo Cittadino – invitiamo a non minimizzare, come pure e purtropo qualcuno si esercita a fare, lo sforzo di sintesi e di collaborazione che tutte le diverse forze politiche rappresentate in consiglio hanno saputo mettere in campo su questa delicata questione, per condividere – conclude GERACI – un messaggio forte e comune con l’opinione pubblica.
La mozione, da condividere con tutte le forze politiche della città, vuole dare un segnale univoco, di risposta forte, di fronte al riacutizzarsi dei fenomeni criminosi, intensificando il proprio impegno in tema di sicurezza urbana e mettendo in campo azioni volte a promuovere e realizzare una condizione di piena sicurezza della comunità locale non solo attraverso la prevenzione di atti criminosi ma anche tramite la creazione di ambienti urbani, fisici e sociali, che disincentivino comportamenti illegali, violenti, devianti e incivili. Un SISTEMA INTEGRATO DI SICUREZZA URBANA, questo, in sintesi, l’obiettivo da attuare collaborando fattivamente, con la Prefettura, la Questura e le Forze di Polizia.
Questi gli strumenti. Controllo del territorio e governo della sicurezza; integrazione e aggregazione socio – culturale, promozione della cultura della sicurezza, della legalità e della prevenzione; miglioramento dell’ambiente urbano; collaborazione e coordinamento inter – istituzionale tra Comune e Autorità Pubbliche e Statali; potenziamento del Corpo di Polizia Locale e del conseguente servizio di pattugliamento della Polizia Municipale e maggiore presenza dei vigili, specie nelle ore serali e nei quartieri più insicuri; installazione e/o messa in funzione d sistemi di videosorveglianza; promozione presso le scuole di ogni ordine e grado di iniziative di educazione alla cultura della sicurezza e della legalità in sinergia e coordinamento con gli altri Enti e Istituzioni; monitoraggio delle condizioni di disagio più emergenti ed urgenti insistenti sul territorio al fine di reprimere e prevenire fenomeni di devianze, soprattutto giovanili.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*