Home / Attualità / Sequestro materiale pirotecnico nel cosentino

Sequestro materiale pirotecnico nel cosentino

Oltre mezza tonnellata di materiale pirotecnico tra cui 27 mila bocche di fuoco e più di 4 milioni di luci natalizie non conformi alle normative vigenti sono state sequestrate dalla Guardia di finanza di Cosenza che ha denunciato tre persone. I finanzieri, nell’ambito dell’operazione “Natale sicuro”, hanno individuato alcuni locali in diversi comuni della provincia dove il materiale pirotecnico, in totale 656 chilogrammi, era detenuto senza alcuna autorizzazione e in assenza di qualsiasi precauzione. I locali erano ubicati a Fagnano Castello, San Lucido e Acri. I finanzieri del Comando provinciale di Cosenza, inoltre, hanno posto la loro attenzione anche sulle luci natalizie e, nel corso di vari controlli effettuati, hanno individuato migliaia di confezioni contenenti oltre 4 milioni di luci non conformi ai requisiti di legge ed alla normativa comunitaria in tre esercizi commerciali di Bisignano, Rende e Montalto Uffugo.

(fonte ansa.it)

Commenti