Home / Breaking News / Scuola,il San Nilo di Rossano si conferma tra i migliori licei classici della Calabria

Scuola,il San Nilo di Rossano si conferma tra i migliori licei classici della Calabria

 

Scuola. La classifica di Eduscopio.it premia i Tecnici calabresi, ma tra i Licei Classici migliori della Regione spicca il San Nilo di Rossano

DI SAMANTHA TARANTINO

scuolaScuola.La scelta scolastica per genitori e allievi è da sempre il punto cruciale su cui converge l’intera famiglia, che a sua volta è il riflesso della società. Di offerte formative scolastiche si occupa il portale on line Eduscopio.it della Fondazione Agnelli, strumento indispensabile di orientamento per interi nuclei familiari (500 mila utenti unici e 2 milioni di pagine consultate).Negli ultimi giorni Eduscopio ha pubblicato un’interessante classifica sulle migliori scuole d’Italia. Un accurato vademecum, in cui sfilano i Licei, i tecnici e da quest’anno, per la prima volta, anche gli artistici. 6 mila scuole messe a confronto per sbocchi universitari (per licei e tecnici) e quelli lavorativi (tecnici e professionali) di 950.000 diplomati in tutt’Italia. Nella classifica dei migliori Licei Classici della Calabria si piazza al secondo posto il Liceo Classico San Nilo di Rossano. Al primo posto il Liceo Classico Fiorentino di Lamezia, al terzo il Gioacchino da Fiore di Rende, il Morelli di Vibo Valentia, al quinto il Galluppi di Catanzaro,al sesto il Campanella di Reggio Calabria, al settimo il Garibaldi di Castrovillari, all’ottavo il liceo classico La Cava di Bovalino, al nono il liceo Pizi di Palmi, al decimo posto, ex equo per il liceo classico L. Nostro  di Villa San Giovanni e il liceo I.Oliveti di Locri. Nella classifica risulta, inoltre, che le migliori scuole in Calabria siano rappresentate dai Tecnici con il primo posto dell’I.I.S. di Cutro, il Marconi di Siderno e il Nautico di Pizzo. Tra gli Istituti Tecnici nella classifica di Eduscopio c’è anche l’Istituto Tecnico Commerciale di Rossano. Uscendo dai confini regionali, la classifica pone sul podio le scuole lombarde sia per i tecnici che per i licei, con un dato in più: il liceo classico migliore d’Italia è il Don Gnocchi di Carate Brianza, istituto paritario come il Sacro Cuore di Milano.Per lo scientifico il Volta di Milano si conferma sul podio. Per la capitale si riconfermano i podi dei licei storici Mamiani e Tasso. La classifica è stata stilata sulla base dei due criteri già citati tenendo conto per gli sbocchi universitari degli esami, di voti crediti, mentre per gli sbocchi lavorativi si è valutato la percentuale degli occupati. C’è da dire che i dati pubblicati si riferiscono al triennio 2011/12, 2012/2013 e 2013/2014 ( per un lento aggiornamento dell’ANS) in cui sono stati analizzati, gli ultimi esami sostenuti entro la primavera 2015 dagli immatricolati dell’ultimo dei tre anni accademici considerati. La Fondazione Agnelli sceglie gli anni accademici più recenti per i quali l’informazione è completa e consolidata. In anni in cui forbici tagliano ore deprezzando le scuole ad indirizzo classico, il secondo posto del San Nilo di Rossano (Istituto d’Istruzione Superiore) diretto dalla professoressa Adriana Grispo, tra i migliori licei classici della Calabria, deve essere  motivo di orgoglio per tutta la città bizantina.

Commenti