Home / Breaking News / Schiavonea: stasera alle 21,30 l’unica tappa in Calabria del Quadernario dedicato ai poeti calabresi

Schiavonea: stasera alle 21,30 l’unica tappa in Calabria del Quadernario dedicato ai poeti calabresi

Schiavonea. Questa sera alle 21,30,all’Edonè cafè, piazza Celi Curatolo, l’unica tappa in Calabria del Quadernario editore LietoColle, dedicato a 21 poeti calabresi contemporanei, con una sezione omaggio agli scomparsi. Tanti i poeti presenti, fra quelli che hanno confermato: Anna Lauria, Angela Lo Passo, Anna Petrungaro, Bonifacio Vincenzi, Emilia Sirangelo, Eugenio Nastasi, Franco Araniti, Pasquale Montalto, Pino Corbo, Rocco Taliano Grasso, Saverio Bafaro. L’organizzazione è  a cura della poetessa Anna Lauria e il Libraio Gianfranco Benvenuto per Edicolè Mondadori, moderatore il filosofo Giovanni Torchiaro, sarà presente l’editore Michelangelo Camelliti. Presenti anche i declamatori che daranno voce ai grandi poeti calabresi scomparsi.

Afferma l’editore Camelliti: “Sono convinto che il fuoco della poesia abbia necessità di una costanza permanente di studio e di nutrimento. LietoColle, con me tutta la squadra con cui da anni condivido  scelte e vie editoriali, ha deciso di impegnarsi in un progetto intenso, esteso, a lunga scadenza, creando ogni anno luce concentrata su una regione italiana, non con il desiderio di mappare le geografie dell’infinito, ma di segnare impronte significative della poesia, esponendo responsabilmente una propria lettura di nomi e opere’.

SCHIAVONEA: IL NUOVO VOLUME DEL QUADERNARIO DEDICATO ALLA POESIA CALABRESE 

La prima scelta è caduta sulla Calabria, un evento davvero importante per questa terra,  il nuovo volume del “Quadernario” interamente dedicato alla poesia della Calabria è già al vaglio di molti critici nazionali . LietoColle, uno dei maggiori editori italiani di poesia,  ha deciso con il  nuovo Quadernario di compiere una rifondazione di viaggio rispetto alla linea tracciata nei precedenti volumi e di impegnarsi in un progetto intenso, esteso, a lunga scadenza, creando ogni anno luce concentrata su una regione italiana, È in uscita in questi giorni Quadernario Calabria – Quasi a filo di luna – Almanacco di poesia (LietoColle, 2017)  primo volume di questo grande progetto, interamente dedicato alla poesia della Calabria.

SCHIAVONEA, L’EDITORE CAMELLITI: LA CALABRIA E’ TERRA DI VERITA’ E SOPRUSI

“La Calabria – spiega l’Editore in una nota –  dona all’Italia poetica un tono alto, anzi altissimo, del fare poesia. Del resto questa è una terra di verità e soprusi, aspra, anzi acerrima, impraticabile quasi   ( e per fortuna) dal turismo, che possiede longitudini occulte di foreste e altezze geografiche importanti; ascendenze spirituali e segreti inenarrabili; fioriture botaniche con pochi pari; agrumi unici esportati in tutto il mondo; incursioni  saracene e comunità ebraiche e albanesi; improvvise bellissime serene baie e porti e mari illustri; benefici normanni e idiomi differenziati, afferenti alla glossa siculo-calabra-salentina, ma con molte varianti e una pronuncia fonetica che sembra definire un destino. E così è la sua poesia: grave, fatale, maledicente, inevitabile, escoriante, selvatica, profonda.”

SCHIAVONEA: I POETI

L’opera contiene una selezione poetica di ventuno poeti calabresi contemporanei:  Alfredo Panetta, Angela Caccia, Angela Lo Passo. Anna Lauria, Anna Petrungaro, Bonifacio Vincenzi, Carlo Cipparrone. Daniela Pericone. Davide Zizza. Elena Bartone. Emilia Sirangelo. Enzo Cordasco, Eugenio Nastasi. Franco Araniti, Gino Rago. Luigi Mandoliti, Pasquale Montalto, Pierino Gallo. Pino Corbo, Rocco Taliano Grasso, Saverio Bafaro. E il ricordo di undici poeti scomparsi e mai dimenticati. Lorenzo Calogero,  Giuseppe Selvaggi, Franco Costabile, Giusi Verbaro, Corrado Alvaro, Gerardo Leonardis, Mario De Gaudio, Angelo Fasano, Antonio Piromalli, Raffaele De Luca, Aldo Dramis.

Un lavoro imponente di circa trecento pagine che non può mancare nello scaffale degli studiosi e degli appassionati di poesia.

Commenta

commenti