Home / Attualità / Sapia (Fai Cisl): giusto riconoscimento alle competenze di lavoratori Arsac

Sapia (Fai Cisl): giusto riconoscimento alle competenze di lavoratori Arsac

«Giusto riconoscimento delle competenze per circa duecento lavoratori e lavoratrici»

arsacSiglato accordo aziendale sulla riqualificazione del personale del comparto agricolo e agroalimentare dipendente dell’ Arsac. Questa mattina, nell’azienda regionale Arsac, l’incontro tra il Direttore Generale dell’ente e i Segretari regionali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil Calabria. «Questo accordo – dichiara Michele Sapia, Segretario generale Fai Cisl Calabria – rappresenta un importante risultato a favore del lavoro e del presidio umano in un’azienda strategica per il sistema agroalimentare calabrese. Si tratta – prosegue Sapia – di un percorso di confronto che nella giornata odierna ha visto finalmente il giusto riconoscimento delle competenze per circa duecento lavoratori e lavoratrici che quotidianamente, con professionalità, assieme a tutto il personale dipendente, svolgono attività di sperimentazione e sostegno a comparti come quello agricolo e agroalimentare che sono strategici per la nostra regione, considerate le numerose eccellenze del “Made in Calabria” che necessitano di ulteriori tutele e valorizzazione.

L’azienda regionale Arsac sta ben operando in questa direzione, ma ribadiamo che sarà indispensabile coltivare l’idea di realizzare ulteriori opportunità di confronto a livello regionale per sostenere l’importanza del lavoro di qualità e a favore dei prodotti dell’agroalimentare calabrese. È necessario – conclude il Segretario generale Fai Cisl Calabria – condividere strategie e azioni per sostenere tramite la partecipazione e l’ascolto il valore del presidio umano e la tutela delle aree rurali».


Commenta

commenti