Home / Attualità / Santelli: ospedali calabresi a rischio sismico, dove sono i progetti?

Santelli: ospedali calabresi a rischio sismico, dove sono i progetti?

Jole-Santelli-2

COSENZA «È incredibile come da anni siano ferme le procedure per la messa in sicurezza antisismica degli ospedali calabresi». Lo afferma Jole Santelli, coordinatore regionale di Forza Italia. «L’allora commissario di Governo delegato per l’emergenza sanitaria in Calabria, Giuseppe Scopelliti, con nota numero 42 del 18/1/2011 – scrive Santelli –, chiese alle direzioni aziendali di svolgere tutte le attività propedeutiche per la definizione dei progetti cantierabili necessari per inoltrare la richiesta al ministero della Salute di finanziamento (per l’Azienda ospedaliera di Cosenza erano previsti 23 milioni di euro), nell’ambito del Programma di azione commissariale di “Messa in sicurezza” delle strutture sanitarie».
«La previsione originaria di Scopelliti – continua Santelli – riprendeva addirittura una proposta dì intervento ipotizzata dall’assessore Spaziante ai tempi della giunta Loiero. Sono cinque anni almeno che questo piano è fermo e dalla Regione non arrivano risposte – aggiunge Santelli – dimenticando che nosocomi come l’Annunziata non reggerebbero l’urto di una forte scossa».
«Non voglio certo creare allarmismi – aggiunge Santelli – ma se non si utilizza pedagogicamente l’onda emotiva di Amatrice per porre rimedio alle nostre incredibili deficienze si rischia di sfidare ulteriormente il fato. Chiediamo al dipartimento Tutela della salute – conclude Santelli – di fornirci una risposta immediata e di disseppellire progetti cantierabili ormai indifferibili».

(fonte: corrieredellacalabria.it)

Commenta

commenti