Home / Attualità / A Sanremo, Made in Italy, iniziativa di marketing territoriale

A Sanremo, Made in Italy, iniziativa di marketing territoriale

Al Festival della Canzone Italiana sarà presente una nuova iniziativa di marketing territoriale, denominata “Made in Italy”. A rappresentare la calabria il giornalista Fabio Pistoia. Nella prima decade del mese di febbraio (da domenica 4 a domenica 11), nella splendida cornice di SANREMO, in concomitanza con l’edizione n. 68 del celebre FESTIVAL DELLA CANZONE ITALIANA, avrà luogo la prima edizione dell’iniziativa nazionale MADE IN ITALY. I dettagli dell’iniziativa verranno illustrati il prossimo giovedì 1 febbraio, alle ore 11.00, in via Uffici del Vicario (zona Montecitorio) a Roma.

Si tratta di una serie di momenti dedicati alle eccellenze delle diverse regioni italiane. Che avranno luogo mediante una serie di esposizioni (creazioni d’arte, prodotti tipici, testi di autori locali) nel centro di Sanremo. Dislocate sia in modo permanente che itinerante tra le hall di strutture ricettive. Nonché presso associazioni del luogo. Il tutto, a differenza di altre manifestazioni, non ha scopo di lucro. Oltre che non prevede alcun ingente impegno economico per le aziende e i singoli partecipanti.

 SANREMO, MADE IN ITALY: INIZIATIVA CURATA DA UN GRUPPO DI GIORNALISTI, REFERENTE CALABRIA PISTOIA

L’iniziativa è curata da un nutrito gruppo di giornalisti freelance e/o collaboratori di agenzie di stampa, blogger e professionisti del mondo della comunicazione provenienti da diverse località italiane, in collaborazione con realtà culturali sanremesi. Referente per la regione Calabria è il giornalista Fabio Pistoia, classe 1981, nativo di Corigliano Calabro (Cosenza) e operante a Roma.

Un ruolo centrale, come peraltro già evidenziato da alcuni comunicati stampa finora pubblicati, sarà svolto dalla Sibaritide, presente con testi di autori locali, prodotti enogastronomici, creazioni d’arte, gruppi folkloristici. I diversi momenti che vedranno il comprensorio ionico tra i protagonisti nel periodo clou della Città dei fiori saranno divulgati quotidianamente agli organi d’informazione attraverso comunicati stampa, foto e video.

Commenta

commenti