Home / Breaking News / Sabato derby rossanese tra Real Rogit e Odissea 2000

Sabato derby rossanese tra Real Rogit e Odissea 2000

COMUNICATO STAMPA

davide-morrone-2Sabato pomeriggio si gioca il derby rossanese tra Real Rogit e Odissea 2000. Un match   che in questo momento della stagione, quando mancano tre giornate al termine del girone d’andata, riveste particolare importanza in ottica Coppa Italia. Infatti, per essere sicuri di ottenere il pass per partecipare agli spareggi che decreteranno le ammissioni alle Final Eight, bisogna arrivare al giro di boa del campionato tra le prime quattro classificate. Una motivazione in più per le due squadre che sono in piena lotta per questo obiettivo. A Davide Morrone, rossanese doc, abbiamo chiesto quali sono le sue sensazioni sull’attesissimo derby.
“Basta dire che è un derby e si capisce come ci si senta motivati. Per me, che sono di Rossano e cresciuto calcettisticamente nell’Odissea 2000, questa gara ha un sapore particolare e spero di vincerla – ha affermato il calcettista gialloblù -. Ovviamente, essendoci in ballo anche l’obiettivo della Coppa Italia, questo sarà uno stimolo in più per i giocatori in campo. E’ una gara sentitissima, quindi, mi aspetto una sfida aperta, tirata ed equilibrata, che sarà decisa dagli episodi”.
Attualmente in classifica l’Odissea 2000 (terza) precede il Real Rogit (quinto) di quattro lunghezze. I due allenatori guardano al derby con differenti aspettative: Sapinho per  mantenere il passo delle battistrada; Tuoto per assottigliare le distanze dagli avversari e recuperare posizioni in graduatoria.

“Le squadre arrivano al derby con umori differenti: noi possiamo contare su una maggiore tranquillità grazie ai risultati e alla migliore posizione di classifica, mentre loro, che sono reduci da due sconfitte consecutive, faranno leva sulla voglia di riscatto. A fine gara vedremo quale stato d’animo avrà dato l’impulso più efficace ai giocatori. Del Real Rogit temo il collettivo, è una squadra che ha una grande organizzazione di gioco grazie al suo bravissimo allenatore e alla qualità dei giocatori. In più ha delle individualità di spicco, come quella dell’estroso Cofone, calcettista che può fare la differenza in qualsiasi momento. Per quanto ci riguarda stiamo bene sotto tutti gli aspetti, il mister ci tiene tutti sulla corda e concentrati. Siamo pronti per disputare un grande derby”.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*