Home / Attualità / Rsa di Caloveto, Mazza: battaglia vinta

Rsa di Caloveto, Mazza: battaglia vinta

rsa calovetoGestione della Residenza Sanitaria Assistenziale ( Rsa ) di Caloveto, si conclude finalmente una vera e propria battaglia. Nella quale l’Amministrazione Comunale, dal 2014, non ha mai smesso, per un solo attimo, di credere e sperare. È quanto dichiara il Sindaco di Caloveto Umberto Mazza. Esprimendo soddisfazione per l’adozione dell’attesa deliberazione dell’Asp di Cosenza. Garantire la sopravvivenza dei territori a rischio spopolamento era e continua ad essere la bussola che guida l’impegno, l’attenzione e gli sforzi dell’Esecutivo cittadino. Colgo l’occasione per ringraziare quanti, Sindaci del territorio in  primis, in questi anni, hanno creduto in una riapertura possibile; e ancora il Direttore Generale ASP Raffaele Mauro, il Commissario straordinario alla Sanità Massimo Scura ed il Presidente della Giunta Regionale Mario Oliverio. Che hanno contribuito a porre la parola fine ad una vicenda che non ha mai riguardato la sola comunità di Caloveto, ma l’intero entroterra.

RSA DI CALOVETO, MAZZA: TORNERA’ A ESSERE PUNTO DI RIFERIMENTO NELL’EROGAZIONE DEI SERVIZI

La pubblicazione della delibera fa seguito all’adozione del nuovo piano attuativo di riorganizzazione dell’assistenza territoriale dell’ASP provinciale di Cosenza. Siamo certi che la RSA – sottolinea Mazza – con i suoi 60 posti potrà tornare ad essere punto di riferimento nell’erogazione dei servizi e delle prestazioni per le persone anziane, fonte di occupazione per diverse famiglie e risorsa economica per l’intero territorio della Sila Greca-basso jonio cosentino e  dell’alto crotonese .

Commenta

commenti