Home / Attualità / Rossano, una mostra sulla Grande Guerra nel centro storico di Rossano

Rossano, una mostra sulla Grande Guerra nel centro storico di Rossano

facebook_1432295751336“Documenti, giornali, immagini oggetti della Grande Guerra”, questo il titolo della originale mostra che il 24 maggio, a cent’anni dell’entrata in guerra dell’Italia, si è aperta presso il Casino dell’unione in Rossano Centro Storico.
La mostra che durerà un intero anno è stata promossa grazie al lavoro di ricerca dell’Associazione Aurora che si propone di animare la Città con iniziative che spaziano dalla storia alla gastronomia  e che ha già promosso una serie di eventi quali la mostra dal titolo “Oggetti della memoria” con esposizione di oggetti della quotidianità  o concerti di musica popolare abbinati alla rivisitazione dell’arte della panificazione con il lievito naturale o alla riproposizione dei cibi tipici della civiltà contadina.
L’originalità della mostra sulla Prima Guerra Mondiale sta nella presentazione di documenti inediti di eccezionale valore quale il diario di due anni di guerra di un soldato poi caduto sul fronte o la centinaia di foto scattate al fronte da un soldato rossanese, oppure il ricordo di un rossanese illustre quale il Generale di Corpo d’Armata Amantea che tanta parte ebbe anche nelle vicende successive alla Grande Guerra.
Quaranta pannelli in uno con i documenti originali illustrano la dimensione e  le proporzioni dell’immane disastro che comunque rappresentò il primo vero momento di unificazione nazionale e costò la vita a migliaia di giovani spesso ignari della guerra e dei luoghi dei combattimenti.
Le foto originali che vengono esposte evidenziano le caratteristiche tipiche di una guerra convenzionale di trincea, la vita al fronte ed i limiti della rotorica di guerra.
Il messaggio che si vuole trasmettere resta comunque quello dettato dalla Carta Costituzionale: Rossano ripudia la guerra.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*