Home / Attualità / Rossano, un omaggio a Chopin alla “Città della musica”

Rossano, un omaggio a Chopin alla “Città della musica”

la-città-della-musicaUn omaggio a Chopin, sarà il recital del pianista Angelo GUIDO, che si terrà sabato 7 marzo con inizio alle ore 19.15  presso la sala concerti del Centro Studi “G. Verdi” di Rossano.
Il concerto che arricchirà ulteriormente la fortunata kermesse “La Città della Musica” giunta alla decima edizione, è organizzata dal CENTRO STUDI MUSICALI “G. VERDI”, con la partnership della Pro Loco Rossano “La Bizantina”, del periodico “La Voce”, di Gulliver Librerie di Granata Group e dell’azienda Gallo e la media partnership  di TELE A 57, sarà incentrato sulle alte vette dell´ispirazione musicale romantica. Le “Ballate” sono il frutto di un impegno creativo di alta immaginazione sonora; sono un genere a sé, come tutti quelli che chiamiamo capolavori. Sono il punto di incontro instabile, e quindi pur sempre enigmatico, tra il desiderio di un astratto narrare con i suoni e quello di edificare, altrettanto astrattamente, con essi.
Angelo Guido si diploma in pianoforte nell’anno 1987 al Conservatorio di Musica di Cosenza con il massimo dei voti e la lode. Continua i suoi studi a Firenze, con i pianisti Daniel Rivera e Alessandro Specchi. Fondamentali sono stati gli incontri con i pianisti Lazar Berman e Boris Pestrushansky. Sotto la guida di quest’ultimo, approfondisce ed amplia il suo repertorio pianistico, consolidando uno stile interpretativo volto alla profondità espressiva ed all’originalità comunicativa. La sua attività concertistica tocca numerose città italiane, tra le quali: Bologna, Firenze, L’Aquila, Messina, Taormina, Taranto, Massa-Carrara, Catanzaro, Rovigo, Ravenna. Nel 1994 ha suonato a Chicago per l’Istituto Italiano di Cultura e per il Dipartimento delle Attività Culturali della città statunitense. Ha effettuato registrazioni televisive per emittenti regionali e  trasmissioni radiofoniche  in diretta  tra cui “Stasera Via Asiago 10” per Radio Uno Rai. Vincitore di Concorso a Cattedra per Esami e Titoli nazionale, ha insegnato nel ‘95-‘96 al Conservatorio di Musica di Trapani e dal ‘96 in quello di Cosenza dove tuttora è titolare di una Cattedra di Pianoforte Principale. Il concerto del M° Guido, sottolinea Giuseppe CAMPANA direttore del Centro Studi “G. Verdi, “è un evento artistico di altissimo livello, sia per le qualità del pianista, riconosciute a livello nazionale, che per la bellezza e difficoltà del programma, in cui nulla appare scontato ripetitivo”.
Il concerto è gratuito. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*