Home / Breaking News / Rossano, tennis: Manlio Belgrado trionfa nella 4^ Coppa Primavera

Rossano, tennis: Manlio Belgrado trionfa nella 4^ Coppa Primavera

Il vincitore del torneo Manlio Belgrado

Si è conclusa a Rossano la 4^ edizione del torneo di tennis denominato “Coppa primavera”. Un torneo riservato a giocatori di III e IV categoria, organizzato dall’ A.S.D. ROSSANO SPORT. Al via 45 iscritti provenienti da vari circoli della provincia e non. Le prime 2 teste di serie (Fulvio Belgrado e Stamati) hanno subito dato forfait per problemi fisici. Così dopo entusiasmanti partite si è arrivati alle semifinali. Da una parte Manlio Belgrado (A.S.D. ROSSANO SPORT) e Greco Davide (Tennis Club Cirò). Dall’altra Giovanni Loria e Vincenzo Ferrara. Ad avere la meglio nella prima semifinale è stato Manlio Belgrado con il punteggio di 6-3/7-5. Mentre Giovanni Loria (San Paolo) ha battuto Vincenzo Ferrara (anche lui San Paolo) con il punteggio 2-6/6-4/ 5-4, causa ritiro di Ferrara per infortunio.

IL TRIONFO DI MANLIO BELGRADO NELLA FINALISSIMA
Quindi in finale si sono confrontati Belgrado e Loria. Una partita bellissima, conclusasi con la vittoria del maestro Manlio Belgrado. Che ha avuto la meglio con il punteggio di 6-4/6-3. Il numeroso pubblico ha apprezzato la qualità del gioco espresso, sottolineando con lunghi applausi i bellissimi punti ottenuti da entrambi i tennisti. Alla premiazione è intervenuto il Presidente del comitato distrettuale di Rossano della F.I.G.C., avv. Giovanni Bruno. Anche lui appassionato tennista, il quale ha sottolineato e auspicato la crescita e la collabirazione tra i tennis club della nostra città. Il presidente dell’A S.D. ROSSANO SPORT, Fulvio Belgrado, ha anche voluto premiare con una targa il tennista Vincenzo Delia (Tennis Club Alto Jonio). Che alla “giovane” età di anni 72 continua con abnegazione ed entusiasmo a calpestare i campi da tennis fornendo esempio a tutti coloro che si avvicinano a questo sport. In conclusione il Presidente Belgrado ha rivolto un caloroso saluto al pubblico e ai tennisti, dando appuntamento alla prossima edizione .

Commenta

commenti