Home / Attualità / Rossano: “Svuota la cantina”, l’iniziativa di Ecoross e Comune per il conferimento dei rifiuti ingombranti

Rossano: “Svuota la cantina”, l’iniziativa di Ecoross e Comune per il conferimento dei rifiuti ingombranti

svuota-la-cantina-ecorossSvuota la CANTINA” è l’idea messa in atto dal Comune di Rossano e dalla Ecoross nell’ambito del progetto “Più differenziata. Uniti nel separare” per agevolare il conferimento dei rifiuti ingombranti. Un’idea che avvicina, ancora di più, i cittadini alla cultura della raccolta differenziata: infatti, sabato 9 agosto dalle ore 9:00 alle ore 12:00 a Contrada Fossa Ecoross e Comune di Rossano permetteranno ai cittadini del luogo di portare i rifiuti ingombranti e R.A.E.E. (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche) presso un provvisorio e mobile centro di raccolta di questa tipologia di rifiuti, posizionato nei pressi della villetta comunale. Al loro successivo trasporto nei due centri di raccolta permanenti, siti nel centro storico ed a Contrada Pennino allo Scalo, provvederanno gli addetti della Ecoross.
“Svuota la CANTINA” è stata pensata specificatamente per luoghi di villeggiatura estiva dove molto spesso si verifica abbanco di rifiuti ingombranti nei pressi dei cassonetti con la conseguente formazione di micro-discariche abusive. I cittadini di Contrada Fossa, quindi, sabato prossimo avranno la possibilità di smaltire tutti i rifiuti ingombranti che hanno intenzione di buttare via presso il provvisorio centro di raccolta: mobili, sedie, materassi, cucine, frigoriferi, reti da letto, lavatrici, televisori, PC, condizionatori, ferri da stiro, apparecchiature elettriche di ogni tipo, ecc. Il tutto in maniera GRATUITA e senza doverli portare personalmente nei centri di raccolta di Rossano.
Comune di Rossano ed Ecoross confidano nella sensibilità dei cittadini a cui si richiede la gentile collaborazione per riuscire nell’obiettivo primario di differenziare il maggior numero possibile di rifiuti.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*