Home / Breaking News / Rossano, scarcerato giovane estorsore

Rossano, scarcerato giovane estorsore

rossanoE’ stata revocata la misura cautelare nei confronti del 23enne B.G. di Rossano. Il giovane era stato precedentemente sottoposto agli arresti domiciliari. Il provvedimento era stato assunto dal Gip del Tribunale di Castrovillari su richiesta della locale Procura della Repubblica. I giudici del Tribunale del Riesame di Catanzaro hanno accolto le tesi difensive dell’avvocato Ettore Zagarese. Rimettendo in libertà il giovane.

ROSSANO, L’ACCUSA E I FATTI

B.G. è ritenuto gravemente indiziato del delitto di estorsione aggravata.  Il giovane ha agito nei confronti di E.A. suo coetaneo. Al quale avrebbe sottratto svariate somme di denaro dietro minaccia. La presunta vittima se non avesse pagato sarebbe stata sottoposta ad azioni violente. Con l’intervento anche di una banda. Stanco di ritorsioni e minacce che avvenivano anche per telefono o per messaggi, E.A. ha denunciato i fatti ai carabinieri della locale compagnia di Rossano. Che nel corso di una operazione mirata sono intervenuti proprio mentre avveniva il passaggio di denaro. Traendo in arresto l’ estorsore.

L’avvocato Ettore Zagarese in difesa dell’arrestato ha sostenuto la inesistenza di esigenze cautelari. Tesi condivisa dal Tribunale del Riesame di Catanzaro che ha disposto la remissione in libertà di B.G.

Commenta

commenti