Home / Attualità / Rossano: San Marco, più fuochi meno wurstel

Rossano: San Marco, più fuochi meno wurstel

di MAGRITTE

cosa-c-e-dentro-i-wurstelI fuochi di San Marco (24 aprile) sono uno degli eventi identitari di Rossano.
Se n’è convinta l’Amministrazione Comunale. E da qualche anno compare (speriamo si confermi il metodo) il numero dell’edizione storica. Per sottolineare l’eredità e suscitare emozioni ulteriori. Restano ancora tre aspetti sui quali invertire rotta. 1- La comunicazione su scala regionale. Se l’evento è tra i marcatori identitari cittadini e non ha competitor in quelle date, si investa ogni euro disponibile per comunicarlo fuori. Non servono gigantografie dietro l’angolo! 2 – Si crei e venda (ma è già tardi) un pacchetto unico: ristorazione tipica, ricettività e musei. 3 – Si preservino e valorizzino le sole tradizioni enogastronomiche identitarie per le quali, insieme ad altro, un ospite decide di partire da centinaia di km per arrivare e pernottare a Rossano.
Insomma, più fuochi autentici e meno patatine fritte scongelate e wurstel tedeschi. Perché la Baviera non ha bisogno di noi!

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*