Home / Breaking News / Rossano: ristrutturazione case, ecco nuovi incentivi

Rossano: ristrutturazione case, ecco nuovi incentivi

Il Comune di Rossano

Il Comune di Rossano

Interventi strutturali su abitazioni e case private, il Comune aderisce alla manifestazione di interesse della Regione Calabria per consentire ai cittadini di usufruire di nuovi incentivi. Possono usufruire del contributo i proprietari di edifici ubicati nel territorio comunale e destinati a residenza stabile e continuativa. Nel caso di attività produttive, invece, possono accedere ai contributi solo soggetti che non ricadono nel regime “aiuti di Stato” Limite previsto per la presentazione delle domande: Sabato 21 Marzo 2015.

L’Avviso pubblico e tutta la documentazione necessaria sono affissi all’Albo pretorio comunale e sono consultabili anche attraverso il portale web del Comune di Rossano www.rossano.eu (sezione albo pretorio on-line – protocollo 124/2015).

La misura massima del contributo – si legge nell’avviso – per il singolo edificio è stabilita secondo una precisa tabella. Per il rafforzamento locale è previsto un contributo di euro 100 a metro quadrato, con il limite di 20mila euro; per il miglioramento sismico è previsto un contributo di euro 150 a metro quadrato con il limite di 30mila euro; per la demolizione e ricostruzione, invece, è previsto un contributo di euro 200 a metro quadrato, con un limite di 40mila euro.

Il contributo non può essere destinato, tra l’altro, ad opere o edifici che siano oggetto di interventi strutturali, già eseguiti o in corso d’opera, alla data dell’1 dicembre 2010, oppure che usufruiscano di contributi a carico di risorse pubbliche. Il finanziamento non è previsto nemmeno per gli edifici ricadenti in aree a rischio idrogeologico (zona R4), o ridotti a ruderi piuttosto che abbandonati.

La richiesta di contributo, redatta secondo la modulistica allegata alla domanda (scaricabile dal sito della Regione Calabria www.regione.calabria.it/llpp nella sezione “prevenzione rischio sismico” – “interventi strutturali edifici privati”) dovrà pervenire presso il Comune di Rossano – ufficio protocollo di Piazza Santi Anargiri, Centro storico, entro le ore 12.00 di Sabato 21 Marzo 2015.

I lavori dovranno iniziare, una volta ottenute tutte le prescritte autorizzazioni di Legge, entro 30 giorni dalla notifica dell’approvazione del progetto esecutivo e del relativo contributo da parte della Regione Calabria ed essere completati entro 270 giorni nel caso di rafforzamento locale, 360 giorni nel caso di miglioramento sismico, o 450 giorni nel caso di demolizione e ricostruzione.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*