Home / Breaking News / Rossano, questa sera si saluta il passaggio della Santissima Achiropita

Rossano, questa sera si saluta il passaggio della Santissima Achiropita

santissima-achiropitaAgosto nella città bizantina è il mese dedicato alla Vergine Maria, qui venerata con il titolo di Achiropita ( Madonna non dipinta da mano umana),Santa protettrice della diocesi Rossano-Cariati. Il simulacro dell’Achiropita – realizzato da un ignoto argentiere meridionale nel 1768, color argento, con corone della Vergine e del Bambinello in oro massiccio e gemme preziose e sotto il busto il basso rilievo della città di Rossano, con ben visibile al centro il castello del “Ciglio della Torre” – quest’anno sarà portato in processione, per la gioia degli abitanti del rione, nella zona più alta del territorio rossanese, il Ciglio della Torre, appunto. L’accoglienza riservata alla Santissima Vergine Achiropita, verrà curata per l’occasione dall’Associazione di Volontariato Comitato Rossano Centro Storico presieduta dalla Dott.ssa Donatella Visciglia. L’appuntamento, che i devoti del posto attendono a rotazione ogni 2 anni, ha preso il via il 13 agosto con gli Altari della SS.ma Achiropita. La sera di mercoledi 13 agosto infatti, l’intero quartiere si è colorato a festa. Sulla scia di una ricorrenza molto diffusa e fermamente radicata in ogni famiglia, nei cortili delle case e dinanzi ai portoni sono stati allestiti gli “altarini” addobbati dai fedeli con fiori, piante e ceri. L’accesso al quartiere è stato facilitato da insegne gialle, amorevolmente realizzate dai volontari della predetta associazione. Tra folklore e religiosità, tra preghiere e canti, ballate e tavolate imbandite, si sono aspettate le prime luci dell’alba, per giungere alla tanto attesa Processione fissata per il 14 agosto. Questa sera infatti, intorno alle 18:30 al termine della Santa Messa, la statua argentea della Vergine Achiropita, uscirà dalla Cattedrale rossanese a lei intitolata, portata in spalla dai cittadini devoti e, accompagnata dalla banda musicale e dal corteo religioso, farà finalmente il suo ingresso nella zona alta della città. A salutare il passaggio della Santissima Achiropita, oltre alla fiumana dei fedeli, sarà un nugolo di bambini che vestirà i panni di angeli e dei Santi- Antonio, Padre Pio, Cataldo Vescovo ed Achiropita- nonchè, come da secolare usanza, lo sventolìo dai balconi di coperte e lenzuola ricamate. Per non dimenticare le nostre origini e rinnovare la devozione alla nostra Santa Patrona, siamo invitati tutti a partecipare a questo tradizionale appuntamento mariano che ha valicato i confini dell’Oceano, giungendo sino in Brasile. Al grido di “Viva Maria” il quartiere Ciglio della Torre si unirà, in un gemellaggio simbolico, al quartiere di Bixiga, nel cuore di San Paolo, rendendo insieme omaggio alla Ss.ma Achiropita solennemente festeggiata poi il 15 agosto.

Commenta

commenti

1 Commento

  1. Visciglia Donatella

    il comitato rossano centro storico, ringrazia lo staff di eco dello ionio per la collaborazione grazie

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*