Home / Breaking News / Rossano – Psi, Sel e Idm contro Pd: “Scelta candidato amministrative avrebbe dovuto essere condivisa”

Rossano – Psi, Sel e Idm contro Pd: “Scelta candidato amministrative avrebbe dovuto essere condivisa”

COMUNICATO STAMPA

opposizioneDopo tante indiscrezioni, è arrivata l’ufficialità: il PD ha partorito il proprio candidato a Sindaco. Complimenti! E, però, il modo ed il metodo utilizzato riteniamo siano poco corretti e soprattutto poco rispettosi nei confronti del resto della coalizione e di coloro che, praticamente soli, in questi anni hanno rappresentato il centrosinistra e fatto sentire la loro voce, mettendoci sempre la faccia, anche a difesa delle scelte da altri compiute, spendendosi sempre in prima persona (senza rimanere dietro le quinte).
Una scelta come l’attuale, che riguarda non un tesserato o un esponente politico del PD, ma un insigne esponente della c.d società civile, prima di essere annunciata in pompa magna, avrebbe dovuto essere condivisa nei partiti e nella politica; ma il PD locale e’ evidentemente abituato a simili operazioni: non dimentichino mai questi signori il 2011 e il tracollo storico del centrosinistra, certo non addebitabile alla persona altrettanto integerrima ed insigne candidata a sindaco dallo stesso PD.

Ma la politica e’ altra cosa, non ci sono fuoriclasse, e, soprattutto, e’ condivisione e partecipazione. Per anni, quali consiglieri di opposizione, abbiamo servito la nostra città, bene o male non spetta a noi dirlo, ma certo lo abbiamo fatto spinti solo dalla passione e dal senso civico. Abbiamo fatto squadra, anche con gli altri della opposizione, e nel nostro interno avevamo ed abbiamo raggiunto anche una sintesi, comunicata ai colleghi del PD e al suo segretario, ma mai sbandierata all’esterno, proprio perché l’obiettivo era e avrebbe dovuto essere l’unità e la sintesi. Ora il PD, dopo aver tergiversato e preso tempo, rimandato e posticipato gli incontri più volti richiesti, comunica il suo candidato. ECCO LA DIFFERENZA TRA NOI E IL PD.
Ognuno risponde delle sue scelte … Prendiamo atto del candidato PD e soprattutto della metodologia adottata dal PD per la scelta, che evidentemente e per volontà del PD non è e non può essere la nostra scelta.

Leonardo Trento (PSI)      
Antonio Graziano (IDM)     
Ermanno Marino (SEL)   

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*