Home / Breaking News / Rossano, proseguono i lavori su via Minnicelli

Rossano, proseguono i lavori su via Minnicelli

COMUNICATO STAMPA

sopralluogo-via-minnicelliInterventi post alluvione. Si continua a lavorare incessantemente per recuperare al meglio l’assetto urbano a seguito degli eventi alluvionali che hanno interessato la Città e il territorio della Bassa Sibaritide lo scorso 12 agosto 2015. Prosegue l’opera di ripristino e ricostruzione del tratto di strada di Via Minnicelli, interessata da un’importante frana che ha inficiato completamente l’utilizzo dell’asse viario strategico per la viabilità della Città Alta, mettendo a rischio anche la stabilità del Seminario arcivescovile e del quartiere sottostante. Entro Natale sarà ripristinata la viabilità. Massima attenzione del Sindaco Antoniotti, che continua a monitorare le operazioni e a partecipare alle numerose verifiche nelle aree colpite dal nubifragio, in corso in tutto il territorio comunale.
Anche i lavori di Via Minnicelli, dove stamani (mercoledì 11) il Primo cittadino si è recato nuovamente in sopralluogo, come quelli realizzati sull’argine del Citrea, in fase di ultimazione,rientrano nelle opere di somma urgenza, disposte dal Centro Com e ratificate dall’Autorità di Bacino e dalla Protezione Civile regionale, nonché dal Commissario straordinario per l’emergenza alluvione.
A seguito degli eventi alluvionali – afferma il Primo Cittadino – abbiamo dovuto far fronte ad un’emergenza straordinaria che ancora oggi, a distanza di oltre due mesi dall’accaduto, ci vede impegnati nel ripristinare i servizi al cittadino, pesantemente inficiati per effetto delle abbondanti piogge. Nonostante la macchina della Protezione civile comunale abbia operato in tempi record per recuperare al meglio l’assetto urbano dello Scalo e del Centro storico, oltre che delle contrade, purtroppo ancora abbiamo delle situazioni di massima criticità la cui risoluzione richiede tempi più lunghi. È il caso, su tutti, dell’importante frana che ha interessato Via Minnicelli, nella Città alta, che risulta un asse viario strategico non solo per i collegamenti da e verso il Liceo Classico “San Nilo” ma anche per l’intera zona bassa del centro abitato. Dunque, al ripristino e alla ricostruzione di questo tratto di strada è stata riservata massima priorità.

È chiaro che c’è ancora tanto da fare – continua Antoniotti – per mettere completamente in sicurezza l’intero territorio comunale. Un territorio morfologicamente eterogeneo e complesso, con un’estensione ampia che va dalla montagna, interessata da numerose frane, per finire al mare, dove si è verificata l’esondazione del torrente Citrea. A proposito – aggiunge – attendiamo l’avvio dei lavori dell’Azienda CalabriaVerde, annunciati dalla Regione Calabria, per la messa in sicurezza di tutti i torrenti ed i corsi d’acqua. E resta fermo l’impegno costante dell’Amministrazione Comunale affinché la fase di criticità strutturale possa rientrare nel minor tempo possibile.
L’Esecutivo – conclude il Sindaco – insieme agli uffici comunali, si è già interessato di intercettare fondi extra bilancio per rimediare ad alcune gravi situazioni di dissesto idrogeologico. Così come stiamo sollecitando il Governo affinché riconosca lo stato di calamità naturale e avvii la fase risarcitoria per tutti quei cittadini che hanno subito perdite e danni materiali.

Commenta

commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*