Home / Breaking News / Rossano, Polizia di Stato: arrestato per detenzione ai fini di spaccio

Rossano, Polizia di Stato: arrestato per detenzione ai fini di spaccio

Questore della Provincia di Cosenza dr. Giancarlo Conticchio Commissario Capo Polizia di Stato Rossano Giuseppe Massaro

Rossano. La Polizia di Stato continua nella sua azione di contrasto al fenomeno della criminalità in area ad alta densità criminale nel comune di Rossano per attenzionare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, con controlli straordinari del territorio voluti dal Questore della provincia di Cosenza dr. Giancarlo Conticchio. I controlli straordinari, negli ultimi giorni avevano permesso di denunciare all’Autorità Amministrativa quattro persone perché trovate in possesso di sostanza stupefacente ex art 75 DPR 309/90, con il sequestro di diversi grammi di marijuana.

Mentre nella mattinata odierna, personale della Squadra Volante del Commissariato di Rossano, ha tratto in arresto C. G. cl.84 per spaccio di sostanza stupefacente.

ROSSANO, POLIZIA DI STATO: CONTINUA L’AZIONE DI CONTRASTO AL FENOMENO DELLA CRIMINALITA’

In particolare durante il servizio di controllo del territorio, gli uomini della Volante del Commissariato di Rossano, hanno individuato e controllato un noto pregiudicato. All’esito del controllo, gli operatori della Polizia di Stato hanno rinvenuto, addosso al soggetto, della sostanza stupefacente. I poliziotti, insospettiti dall’atteggiamento del reo e visti i precedenti di Polizia dello stesso, si sono portati nella sua abitazione per una perquisizione, presso la quale hanno rinvenuto altra sostanza stupefacente circa 80 grammi del tipo marjuana, un bilancino di precisione e materiale utile per il confezionamento in dosi dello stupefacente.

Visti gli elementi di reità raccolti, il C.G. veniva tratto in arresto in flagranza di reato per spaccio di sostanza stupefacente e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne disponeva la traduzione presso la casa di Reclusione di Castrovillari.

Commenta

commenti